Slider by IWEBIX

Gamma Ray – Empire Of The Undead (2014)

Pubblicato il 19/04/2014 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Empire Of The Undead
Autore: Gamma Ray
Genere: Power Metal
Anno: 2014
Voto: 7.5

Visualizzazioni post:455

Decimo album in studio per i Gamma Ray di Kai Hansen e ottimo ritorno dopo qualche lavoro un po’ sottotono. Le prime belle impressioni le avevamo avute dal mini “Master Of Confusion” uscito lo scorso anno che conteneva già, a parte appunto “Master Of Confusion”, anche “Empire Of The Undead”, a conti fatti due dei brani migliori del lotto.
La partenza del nuovo disco arriva con ciò che meno ci si aspetterebbe da una band abituata a pestare sin da subito: “Avalon” è un brano lungo quasi dieci minuti che pesca a piene mani dagli Avantasia dell’amico Tobias Sammet, pomposo ed epico ma con i caratteri tipici dei Gamma specialmente nella parte finale, con coretti e ipervelocità.
Già da “Hellbent” ritroviamo pienamente i “soliti” Gamma Ray, con originalità pari allo zero ma che proprio per questo (almeno per quanto riguarda il sottoscritto e altre nidiate di fans del power metal) ci piacciono tanto.
Kai Hansen aveva annunciato un album un po’ più duro, ma a parte la titletrack e una rocciosa (ma non bellissima) “Demonseed” le coordinate stilistiche rimangono le solite. Certo, “Pale Rider” ci può ricordare un po’ i Lordi, la teatralità di “Born To Fly” può far venire in mente Alice Cooper e la ballatona “Time For Deliverance” ha un “flavour” alla Queen, ma sono tutte finezze, perchè alla resa dei conti “Empire Of The Undead” è straodinariamente e al 100% Gamma Ray. Se poi ne avete occasione, tra le varie versioni presenti in rete o nei negozi, ascoltate la bonus track “Built A World”, perchè è veramente notevole ed è un peccato che non abbia trovato il giusto spazio nella tracklist.
Ultima segnalazione per le versioni dell’album, che esce anche in dvd con quattro video dallo studio e tre dall’ultimo tour (più bonus vari, interviste, ecc.) e addirittura in box set. Abbiamo finito? No, pollice verso per l’orribile copertina, ma a noi non interessa, tanto chi lo toglie più dallo stereo??

Tracklist:
01. Avalon
02. Hellbent
03. Pale Rider
04. Born To Fly
05. Master Of Confusion
06. Empire Of The Undead
07. Time For Deliverance
08. Demonseed
09. Seven
10. I Will Return
11. Built A World (European Bonus Track)

Line-up:
Kai Hansen – voce, chitarra
Henjo Richter – chitarra, tastiera
Dirk Schlächter – basso
Michael Ehré – batteria

Sito ufficiale: http://www.gammaray.org/
Facebook: https://www.facebook.com/gammarayofficial
Etichetta Ear Music – http://www.ear-music.net/en/news/

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *