Slider by IWEBIX

Pleonexia – Break All Chains (2014)

Pubblicato il 19/05/2014 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Break All Chains
Autore: Pleonexia
Genere: Heavy Metal
Anno: 2014
Voto: 6.5

Visualizzazioni post:417

Ne sono trascorsi di mesi dall’ultima volta in cui ho avuto il piacere di occuparmi di una band italiana: per la precisione, il disco in questione era “Let Freedom Rock!”, ottimo debut degli abruzzesi Impülse. Dopo una quantità di album provenienti da diversi angoli del globo, ecco che finalmente torna nel mio stereo il risultato delle fatiche di una band nostrana: trattasi dei piemontesi Pleonexia, gruppo nato nel 2012 ed evoluzione della one man band Da Pila, creatura del cantante Michele con alle spalle ben sette EP, l’ultimo dei quali, intitolato proprio “Pleonexia”, è stato recensito dal nostro CapRoredattore nel 2011. Accasatosi presso Pure Underground Records, il sestetto nostrano dà alle stampe “Break All Chains”, full length d’esordio contenente quello che la band indica come “philosophical metal”: le tematiche filosofiche sono legate ai testi, mentre le sonorità del disco si snodano lungo un heavy metal classico dal sapore britannico e molto melodico, in cui vengono amalgamati spunti hard rock ed elementi evocativi, tutti rivolti agli eighties.
Accompagnato da una produzione decisamente vintage – da cui, a mio parere, ne esce un po’ penalizzata la batteria – “Break All Chains” presenta dieci brani abbastanza variegati tra loro, il cui piacere all’ascolto aumenta proporzionalmente al numero di passaggi sullo stereo. I Pleonexia strutturano i loro pezzi in modo di fornire ad ognuno un’identità ben distinguibile, ottenuta attraverso le vocals versatili di Michele Da Pila, l’efficiente guitarworking della coppia d’asce e gustose variazioni ritmiche e/o delle atmosfere, queste ultime ben sostenute dalle tastiere di Lorenzo Luca, mai eccessive nel loro operato, mentre i fattori che accomunano i brani vanno ricercati nel gran gusto dei Nostri per le belle melodie e per i chorus di rapida presa. Le atmosfere suggestive di “Use Your Mind”, la vivacità di “I Don’t Care”, “Everything You Said” e la conclusiva “We Just Want More” rappresentano a dovere la varietà dei contenuti di “Break All Chains”, un disco sicuramente particolare: va detto che non tutte le composizioni sono coinvolgenti allo stesso modo (“All Dead To Me” e “Freigeist” non mi hanno lasciato granchè) ma, in generale, il passo d’esordio dei Pleonexia è più che soddisfacente. Trattengo l’entusiasmo in occasione delle prossima release che, oltre a confermare il valore di questi ragazzi, spero possa godere di una produzione un pochino migliore!

Tracklist:
1. Pleonexia
2. I Don’t Care
3. Iron Will
4. Everything You Said
5. All Dead To Me
6. Use Your Mind
7. Break All Chains
8. We’re Not The Same
9. Freigeist
10. We Just Want More

Line-up:
Michele Da Pila – voce, chitarra, tastiere
Federico Fondrini – chitarra
Leonardo Manoiero – chitarra
Davide Arneri – basso
Lorenzo Luca – tastiere
Stefano Clara – batteria

Sito ufficiale: www.pleonexia.org
Facebook: www.facebook.com/thepleonexia
Etichetta Pure Underground Records – www.puresteel-records.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *