Slider by IWEBIX

Built-In Obsolescence – ABEL (2013)

Pubblicato il 12/06/2014 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: ABEL
Autore: Built-In Obsolescence
Genere: Post Metal
Anno: 2013
Voto: 7,5

Visualizzazioni post:714

Quest’oggi vi parlo di una band mia conterranea, ovvero i romagnoli Built-In Obsolescence: si formano nel 2010 a Riccione, unendo le personalità di cinque amici provenienti da realtà musicali differenti e saltando di pari passo la “fase cover”, con cui tanti gruppi cominciano la propria attività. I B.I.O. si dedicano sin da subito alla scrittura di pezzi propri mentre, per farsi conoscere, suonano in locali e festival della zona.
“ABEL” è la loro prima uscita, costituita da sette brani e pubblicata tra il 2013 e il 2014.
I B.I.O. si definiscono post-metal, etichetta che in effetti calza loro a pennello perché, seppur chiaramente appartenenti al filone metallico, è difficile catalogarli in un preciso sotto genere: del resto, come loro stessi ammettono, le composizioni sono state realizzate senza porsi limiti stilistici.
Quello che senz’altro accomuna i brani di questo ep sono l’energia e le apprezzabili doti tecniche dei musicisti (ve lo dicevo che non sono dei novellini!), come possiamo ascoltare già dal primo brano “Again”, che parte pacato per poi crescere sino all’esplosivo finale. “Biotronik” è l’unico pezzo in italiano, mentre “Escape” è forse il più intenso di tutto l’ep, con un lungo finale chitarristico. “Liar” si aggiudica invece il titolo di “canzone più rabbiosa”: mi ha ricordato tantissimo i momenti migliori del nu-metal e quindi sarà senz’altro apprezzato da tutti coloro che hanno amato questo genere. “ Die Einstürzende Der Müllverbrennugsanlage”è un pezzo interamente strumentale e molto evocativo, dopo il quale, per alleggerire un po’ l’atmosfera, il gran finale è affidato all’ironica “Capybara Dance Avec Bananas”.
Trattandosi di un ep si fa presto ad arrivare in fondo, ma questo primo assaggio dei Built-In Obsolescence promette molto bene e lascia la curiosità di sentirli in full length.
Vi ricordo infine che “ABEL” è scaricabile gratuitamente dal loro sito ufficiale!

Tracklist:
1. ..-.-.-.—
2.Again
3.Biotronik
4.Escape
5.Liar
6.Die Einstürzende der Müllverbrennugsanlage
7.Capybara Dance Avec Bananas

Line-up:
Bruno Galli – batteria
Gianmarco Ciotti – chitarra
Paolo Sanchi – voce
Valerio Biagini – basso
Alex Semprini – chitarra, voce, synth

Sito ufficiale: http://www.builtinobsolescence.it/abel/
Facebook: https://www.facebook.com/builtinobsolescencebio

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *