Triumph, Genus – Vsehorovnost Je Porázkou Prevysujících (2013)

Titolo: Vsehorovnost Je Porázkou Prevysujících
Autore: Triumph, Genus
Genere: Black Metal
Anno: 2013
Voto del redattore HMW: 7
Voto dei lettori:
Ancora nessun voto. Vota adesso!
Please wait...

Visualizzazioni post:1060

Dalla Repubblica Ceca, giungono dall’oltretomba dell’underground i Triumph Genus. Partiamo dalla line-up: i Triumph Genus sono un duo, dove troviamo in prima linea il polistrumentista Svar, il quale si occupa di tutta la parte strumentale dimostrando una certa perizia e molti muscoli sia con un’infuocata prova alla batteria (costantemente in blast-beat e doppia cassa ad alte velocità) sia con un perpetuo tremolo-picking alla chitarra; a coronare il tutto ci pensa il singer Jaroslav, dotato di una voce estremamente roca, ben lontana dallo screaming black a cui siamo abituati in questo genere. Il suo ruvido rantolo diventa quasi una litania, un sermone, un narrato monocorde tanto ripetitivo quanto espressivo, donando se non altro un tocco di originalità alla proposta musicale della band. L’intento di questo duo è quindi quello di suonare un feroce black metal, ben rappresentato da questo primo disco d’esordio, dall’impronunciabile titolo di Vsehorovnost Je Porázkou Prevysujících (una frase che ha mandato in crisi anche Google Translate).
Palese è il richiamo alle sonorità della seconda ondata di black metal scandinavo dei primi anni ’90, omaggiata soprattutto grazie ad un sound tagliente e violento. L’atmosfera fredda e ‘nordica’, tipicamente ben espressa nel black metal norvegese, viene qui però spesso sacrificata in favore di strutture musicali più intricate e, in generale, di un songwriting maggiormente ricercato e dall’approccio più variegato rispetto alla costante monotonia spesso perpetrata in un genere purista ed incontaminato come il black metal scandinavo. I sei brani che compongono questo esordio viaggiano tra la freddezza glaciale dei primi Mayhem e l’ostentata veemenza dei Marduk. Poche sono le decelerazioni, così come poco è lo spazio concesso alla melodia. Nonostante una certa ripetitività nelle dinamiche (è black metal in fin dei conti, non possiamo pretendere chissà cosa…), il disco scorre abbastanza tranquillamente nei player e riesce a mantenere viva l’attenzione dell’ascoltatore.
Vsehorovnost Je Porázkou Prevysujících”, che è disponibile ormai dal mese di settembre 2013 (sì, ammetto di essermi accinto un po’ tardi alla stesura della recensione) in versione CD, in vinile ed addirittura in musicassetta (roba per veri cultori!), non è certo un album fondamentale nell’ormai affollata scena del metallo nero, ma i Triumph Genus sono in grado di metterci una buona dose di personalità, pertanto potrebbero regalare agli amanti del genere qualche soddisfazione o almeno qualche piacevole momento in compagnia di una musica oscura e minimale.

Tracklist:
01. Strucne zahrnout stahující prítež
02. Uveden v život myšlenkami
03. Obklopen snází v predstave
04. Všehorovnost je porážkou prevyšujících
05. Což ke mne vše promlouvá jinak?
06. Zmenit život ve skutecnost vyššího rádu

Line-Up:
Jaroslav – Vocals
Svar – Guitar, Bass, Drums

Myspace: www.myspace.com/svarmetal
Etichetta Iron Bonehead – www.ironbonehead.de

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.