Slider by IWEBIX

Pino Scotto – Vuoti Di Memoria (2014)

Pubblicato il 9/09/2014 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Vuoti Di Memoria
Autore: Pino Scotto
Genere: Hard Rock
Anno: 2014
Voto: 7.5

Visualizzazioni post:480

Nonostante le apparizioni televisive degli ultimi anni gli abbiano cucito addosso (a mio parere ingiustamente) un ruolo “da macchietta” dove parla e sparla di tutti con il suo linguaggio colorito, Pino Scotto è stato e rimane tuttora un grande musicista, abile nel corso degli anni ad ampliare il suo bagaglio artistico non solo con l’heavy metal (che all’epoca dei Vanadium forse non esisteva nemmeno), ma anche con il rock, l’hard rock, il blues fino alle collaborazioni più recenti con artisti come J-Ax, Club Dogo e Caparezza, lontani anni luce dall’heavy metal così come lo conosciamo noi. Pino ci ha insegnato che anche nella musica cosiddetta “da radio” ci possono essere grandi artisti, sia nel presente che nel passato.
Proprio al passato guarda “Vuoti Di Memoria”, un disco che presenta cinque cover e un inedito in italiano, unite ad altre cinque cover e ad un altro inedito in inglese. Nelle intenzioni di Pino Scotto questo patrimonio musicale, rivisitato in chiave hard rock o metal, deve essere rivalutato e portato a conoscenza dei giovani d’oggi. E’ triste sapere che le nuove generazioni potrebbero non conoscere Renato Rascel, Battiato, Celentano, Tenco o Ivan Graziani, che qui Pino coverizza con l’aiuto di ospiti importanti, tra cui Drupi e i figli di Ivan Graziani.
Oltre alle cover italiane, come detto, abbiamo altre cinque cover in inglese di Elvis Presley, Muddy Waters, Gary Moore, Ted Nugent e Motörhead assieme all’inedito “Rock ‘n’ Roll Core” e anche qui comparsate di illustri ospiti come Blaze Bailey, Olly Riva, Mario Riso, Nathaniel Peterson e tanti, tanti altri.
“Vuoti Di Memoria”, pur non presentando novità a parte le due canzoni inedite, ci mostra un Pino in buona forma impegnato a farci “ripassare i classici” in attesa di poterlo vedere di nuovo in tour, instancabile come non mai.
E’ doveroso dire che, come altre volte in passato, Pino partecipa ad una buona causa e dopo l’aiuto a Mario Riso per i Rezophonic e i progetti Rainbow Belize e Rainbow Cambogia tocca ora a Rainbow Guatemala a favore dei bambini della discarica di Coban ( http://www.rainbowprojects.it/ ). Grande Pino, meriteresti il massimo dei voti solo per questo.

Tracklist:
1. La resa dei conti (Kiss my ass)
2. Il chitarrista
3. E se ci diranno
4. Povera patria
5. Svalutation
6. E’ arrivata la bufera
7. Rock’n’roll core
8. Heartbreak hotel
9. Stone dead forever
10. Still got the blues
11. Still raising hell
12. Hoochie coochie man

Line-up:
Pino Scotto – voce
Steve Volta – – chitarre
Frank Kopo – basso
Marco Di Salvia – batteria

Sito ufficiale: www.pinoscotto.it
Facebook: https://it-it.facebook.com/pages/PINO-SCOTTO-OFFICIAL/70175527353
Etichetta Valery Records – http://www.valeryrecords.com/

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *