Calista Divine – Vacante (2014)

Titolo: Vacante
Autore: Calista Divine
Genere: Post Rock
Anno: 2014
Voto del redattore HMW: 7.5
Voto dei lettori:
Ancora nessun voto. Vota adesso!
Please wait...

Visualizzazioni post:609

Debut album per i bolognesi Calista Divine con il loro “Vacante”, in uscita per F.O.H. Records. Il sound proposto dai quattro ragazzi è un post rock quasi interamente strumentale, psichedelico e fantascientifico, molto scorrevole nonostante i suoi 45 minuti di durata per sole sette canzoni.
Uno dei punti di forza di questo “monolite astrale” va ricercato sicuramente nella pulizia del suono, con produzione e registrazione a cura di Cristiano Santini (Disciplinatha), un vero esperto del settore.
I brani di “Vacante” sono onirici, quasi ipnotici e ci portano in viaggio sin dall’opener “Astray” attraverso un cosmo infinito. “High” ha degli inserti parlati che sembrano provenire da un’astronave persa nel futuro e una bella e potente accelerazione finale, “Be Lost” è una track sostenuta, molto scorrevole nel suo incedere veloce, al contrario “Abstraction” è onirica, tranquilla e lenta. “Watering” ci appare “pigra” nella prima parte ma diventa man mano un pezzo carico che fa da preludio alla lunga (oltre otto minuti) title track finale, un vortice di note che prende e che non concede respiro sino al termine. Il viaggio è finito, ma ora dove siamo?
“Vacante” è un bel debutto, un disco originale capace di prendere e di trascinare l’ascoltatore verso spazi e suoni lontani. Siete pronti a partire?

Tracklist:
1. Astray
2. Perception without object: desert
3. High
4. Be lost
5. Abstraction
6. Watering
7. Vacante

Line-up:
Marco Bolognini – batteria
Fabio Conti – chitarra
Riccardo Scaramagli – basso
Lorenzo Anceschi – chitarra

Facebook: https://it-it.facebook.com/calistadivineband
Etichetta Front Of House Records – http://www.frontofhouse.bo.it/labels/fohrecords/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.