First Aid – Nursed (2014)

Titolo: Nursed
Autore: First Aid
Genere: Thrash Metal
Anno: 2014
Voto: 6+

Visualizzazioni post:865

Recentemente nominati nella recensione degli Explorer, con i quali hanno pubblicato uno split nel 2010, i tedeschi First Aid si guadagnano uno spazio tutto loro sulle nostre pagine in virtù del nuovo album “Nursed”, il primo rilasciato con il supporto della label loro concittadina Iron Shield Records. Formatisi in quel di Berlino nel 1999, i Nostri hanno alle spalle due full length autoprodotti – “Prisoner Of Hell” del 2003 e “Infection” del 2007 – ed un’attività live che, oltre a portarli a dividere il palco con nomi quali Grave e Suicidal Angels, li ha visti in azione soprattutto nei circuiti underground della loro nazione. I First Aid sono votati alla causa di un thrash metal in cui prevalgono gli insegnamenti old school – anche se qua e là appare qualche riffone dal sapore un poco più attuale – dei professori americani Slayer e Nuclear Assault e da cui fanno capolino spunti forniti dai teutonici Kreator e Sodom. Niente che faccia gridare al miracolo, ma la band ottiene dieci pezzi genuini e vigorosi, da ascoltare piacevolmente a tutto volume grazie ad una ricetta sonora composta da riff corposi e ritmiche dall’andatura piuttosto sostenuta, a cui vanno aggiunte le vocals rabbiose di Christoph Carl, autore di una prova convincente come quella dei suoi colleghi. Privo di passi falsi come di veri e propri highlights, “Nursed” ci offre alcuni validi episodi come l’opener “Horror Of War”, la trascinante “Suicide Moshpit” e, inframezzate dal tributo a Chuck Norris “Missing In Action”, “Grimace Of Lies” e la conclusiva “Rise Of The Dead”, composizioni dove la band allenta le atmosfere a favore di un metal meno feroce in cui fanno la loro comparsa delle vocals pulite (non so dire chi ne sia l’autore) che vanno ad intrecciarsi con gli urli di Christoph. Complessivamente, avrei forse preferito un pizzico in più di varietà tra i brani nella prima parte dell’album dato che alcuni, come ad esempio “Lifetime Torment” e “Fill The Void”, mi sono sembrati troppo simili tra di loro. Detto questo, “Nursed” non è sicuramente un album da bocciare così come da acquistare a tutti i costi, ma si piazza esattamente a metà strada, in linea con una pletora di altre release dello stesso livello; personalmente non so se ne acquisterei una copia, ma resta il fatto che l’underground thrash europeo ha partorito un altro disco divertente.

Tracklist:

1. Horror Of War
2. Chained To Die
3. Lifetime Torment
4. Fill The Void
5. Hit By Shit
6. Suicide Moshpit
7. Dead Again
8. Grimace Of Lies
9. Missing In Action
10. Rise Of The Dead

Line-up:

Christoph Carl – voce
Johannes Scheffler – chitarra
Stephan Kern – chitarra
Sascha Habel – basso
Max Scheffler – batteria

Facebook: www.facebook.com/FirstAidMetal
Etichetta Iron Shield Records – www.ironshieldrecords.de

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.