Slider by IWEBIX

Trick Or Treat – Rabbit’s Hill Pt.1 (2012)

Pubblicato il 23/01/2015 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Rabbit's Hill Pt.1
Autore: Trick Or Treat
Genere: Power Metal
Anno: 2012
Voto: 7.5

Visualizzazioni post:308

Seguendo l’esempio dei loro “numi tutelari” Helloween (con i “Keeper Of The Seven Keys”), anche i nostrani Trick Or Treat sfornano un doppio concept e lo fanno in una maniera insolita, mettendo in musica il libro “La Collina Dei Conigli” (“Watership Down”) di Richard Adams (un libro molto bello e consigliato a qualsiasi età) dal quale è stato tratto, nel 1978, anche un lungometraggio a cartoni animati.
I Trick Or Treat sono cresciuti tanto nel corso degli anni, l’ingresso (meritatissimo) di Alessandro “Alle” Conti come vocalist di Luca Turilli li ha aiutati a maturare ancora di più e i tour europei di spalla a grosse band come gli stessi Helloween, gli Stratovarius e i Sonata Arctica non hanno fatto altro che confermare quanto di buono si è detto nel corso degli anni sul loro conto.
In “Rabbit’s Hill part.1” i ragazzi modenesi non deludono, passando dallo sparatissimo power metal iniziale di “Prince With A 1000 Enemies” (con ospite Matos) ai brani di pura ispirazione helloweeniana come “Premonition”, “Wrong Turn” o “The Tale Of Rowsby Woof”. Il bello però viene quando i Trick Or Treat fanno le cose di propria iniziativa, come nel trittico centrale che parte con “False Paradise”, prosegue con “Between Anger And Tears” e si chiude con la titletrack, dove mostrano tutte le loro doti (sia vocali che agli strumenti) e ci guidano in maniera emozionante al seguito di Quintilio, Moscardo e dei loro compagni conigli.
Non solo power però, perchè i fans dei Blind Guardian non rimarranno indifferenti davanti a “Spring In The Warren” mentre, segnalando anche l’intermezzo giocoso di “Sassospasso”, la chiusura è affidata alla cover di “Bright Eyes” (Simon & Garfunkel), interpretata magistralmente da Alle che dimostra così la sua versatilità. La scelta di questa cover è dovuta al fatto che è stata utilizzata nel cartone animato menzionato in apertura.
In attesa della seconda parte del concept, dove (almeno nel libro) ci saranno combattimenti serrati e drammatici prima del lieto fine, non possiamo far altro che ribadire come i Trick Or Treat siano ormai assolutamente alla pari con le band che li hanno influenzati nel corso degli anni e questo, da italiani, non può che farci felici.

Tracklist:
1. Dawn of Times
2. Prince With a 1000 Enemies (feat Andre Matos)
3. Spring in the Warren
4. Premonition
5. Wrong Turn
6. False Paradise
7. Between Anger and Tears
8. Rabbits’ Hill
9. The Tale of Rowsby Woof
10. SassoSpasso
11. I’ll Come Back for You
12. Bright Eyes

Line-up:
Alessandro Conti – Voce
Guido Benedetti – Chitarra
Luca Cabri – Chitarra
Leone Villani Conti – Basso
Luca Setti – Batteria

Sito ufficiale: http://www.trickortreatband.com
Facebook: https://www.facebook.com/trickortreatband
Etichetta Valery Records – http://www.valeryrecords.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *