Slider by IWEBIX

Schema Zeta – Viola (2015)

Pubblicato il 15/04/2015 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Viola
Autore: Schema Zeta
Genere: Modern Metal / Thrash Metal
Anno: 2015
Voto: 7+

Visualizzazioni post:311

Debut album per i siciliani Schema Zeta, che con questo “Viola” ci presentano undici brani cantati coraggiosamente in italiano, volti a creare un “concept basato su tematiche introspettive che analizzano le varie sfaccettature dell’animo umano.”
I ragazzi hanno già una buona esperienza live – hanno partecipato anche al Metal Camp Sicily – e in “Viola” compare anche Fabio Lione a duettare con il cantante Zed, che tra l’altro non sfigura al confronto con l’attuale cantante di Rhapsody Of Fire e Angra.
Il genere degli Schema Zeta è definito come “metal moderno”, i brani sono carichi di groove così come di thrash metal e le influenze della band vanno guardate oltreoceano a Pantera e Slayer, pur mantenendo una base melodica. Il modern thrash è forte nella title-track, in “Eredità” o in “Tra il Silenzio e L’Inumanità”, ma non mancano i brani più classicamente heavy come “Creatura Del Buio”, “Medea” o “E’ Tornato A Bruciare”, con quest’ultima in particolare a ricordarci gli ultimi Iron Maiden.
Alcune canzoni si spostano da queste basi e propongono spunti ulteriormente interessanti, ne è un esempio “Catene”, brano più corto degli altri dal quale è stato tratto anche un video, dove si rallenta il ritmo ma si mantiene immutato il groove. Un bel biglietto da visita per la band vista la capacità di condensare il tutto in tempi “radiofonici”.
Il risultato finale di “Viola” è senz’altro buono, c’è una piccola pecca dal punto di vista della produzione con la batteria penalizzata da un suono troppo secco, ma come già sottolineato altre volte l’ascolto di noi recensori si basa su mp3 e la compressione del suono può aver portato a questa sensazione.
Ci vuole coraggio per fare heavy metal, ce ne vuole ancora di più per farlo in lingua italiana e in una regione come la Sicilia, lontana geograficamente dai grossi eventi e dove anche un semplice live a Milano comporta spese e problemi logistici non da poco.
Da parte nostra quindi un grande “in bocca al lupo” agli Schema Zeta. Si può fare ancora di meglio, ma per il momento la partenza è buona!

Tracklist:

1. Brucia le Memorie
2. Viola (feat. Fabio Lione)
3. Creatura del Buio
4. Catene
5. Eredità
6. Medea
7. Tra il Silenzio e L’Inumanità
8. In Questa Gabbia
9. E’ Tornato a Bruciare
10. Clessidra
11. L’ Ostinazione e la Vergogna di Sé

Line-up:

Zed: voce, chitarra ritmica e solista
Ashes: chitarra ritmica e solista
Walter : basso
Hrothgar: batteria

Facebook: https://it-it.facebook.com/schemazeta
Promozione Raine Management – https://www.facebook.com/raineitalia

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *