Slider by IWEBIX

Anvil – Anvil Is Anvil (2016)

Pubblicato il 27/02/2016 da in Nuove uscite | 1 commento

Titolo: Anvil Is Anvil
Autore: Anvil
Genere: Heavy Metal
Anno: 2016
Voto: 7

Visualizzazioni post:327

“Anvil Is Anvil”: una dichiarazione chiara e semplice quella del gruppo canadese, che confeziona un album al 100% in linea con la sua tradizione. La band dei simpatici Steve “Lips” Kudlow e Robb Reiner ha un nuovo bassista che ci viene qui presentato: trattasi di Chris Robertson, che prende il posto di Sal Italiano.
“Anvil Is Anvil” prosegue nella curiosa consuetudine che fin dall’inizio della storia della band (il primo album “Hard ‘n’ Heavy” è del 1981) li vede realizzare album composti da tre parole. Sempre per gli amanti della statistica, è la prima volta che in un album ufficiale (escludendo EP, compilation e dvd) compare la parola “Anvil” nel titolo.
Chi conosce a grandi linee la storia degli Anvil saprà che dal 2009, anno di uscita del documentario “Anvil: The Story Of Anvil”, la vita dei due fondatori è finalmente cambiata in meglio. Le sfortunate vicende narrate nel dvd unite alla grande tenacia di Lips e Robb hanno portato finalmente agli Anvil un po’ di notorietà e con essa la possibilità (almeno stando alle interviste) di poter finalmente vivere di musica.
Il nuovo disco è stato realizzato con una campagna di crowdfunding pienamente riuscita e il risultato finale è apprezzabile, con brani che fin da subito diffondono heavy metal duro e puro dalle nostre casse come “Up, Down, Sideways”, il primo singolo “Die For A Lie”, la trascinante “Runaway Train” o “Run Like Hell”. Curiosa la prima “Daggers And Rum”, con gli Anvil alle prese con una “pirate-song” comunque positiva. Non convincono appieno brani come “Zombie Apocalypse” o “Ambushed”, un po’ privi di mordente ma che non intaccano la qualità complessiva di un album che di certo non stravolgerà le fondamenta dell’heavy metal, ma che comunque ci regala 45 minuti di sano e divertente headbanging.
Ultima segnalazione per la cover per la quale è stato utilizzato un dipinto fatto ad hoc dallo stesso Robb Reiner (chi ha visto il documentario sa che Robb si diletta nella pittura). Gli Anvil saranno in Italia il 9 aprile al Circolo Colony di Brescia, di supporto agli U.D.O. che eseguiranno per l’ultima volta dal vivo i brani degli Accept. Ottima occasione per presenziare ad una serata di puro heavy metal!

Tracklist:

01. Daggers And Rum
02. Up, Down, Sideways
03. Gun Control
04. Die For A Lie
05. Runaway Train
06. Zombie Apocalypse
07. It’s Your Move
08. Ambushed
09. Fire On The Highway
10. Run Like Hell
11. Forgive Don’t Forget
12. Never Going To Stop (bonus track digipak)

Line-up:

Steve “Lips” Kudlow – Guitars, Vocals
Robb Reiner – Drums
Chris Robertson – Bass

Facebook: https://www.facebook.com/anvilmetal
Etichetta SPV / Steamhammer – http://www.spv.de

  1. Metauro Trebisonda says:

    Gruppo mediocre…a parte qualche brano dai primi 2-3 album, sono sempre stati una band abbastanza inutile, anche se notevoli sul fronte live.
    Certo che il documentario (ottimo, per giunta!) “Anvil! The Story Of Anvil, li ha aiutati molto a far risalire le loro quotazioni!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *