Slider by IWEBIX

Vallorch – Until Our Tale Is Told (2015)

Pubblicato il 5/04/2016 da in Nuove uscite | 1 commento

Titolo: Until Our Tale Is Told
Autore: Vallorch
Genere: Folk Metal
Anno: 2015
Voto: 8

Visualizzazioni post:397

I veneti Vallorch giungono al loro secondo album (non considerando “album” il loro EP di debutto “Stories Of North” del 2012) con questo “Until Our Tale Is Told”, uscito lo scorso anno per l’attivissima Nemeton Records.
I Vallorch, pur mostrando un indubbio talento sin dai primi lavori, si mostrano qui sorprendentemente cresciuti e maturi, limitando rispetto al precedente “Neverfade” le componenti folk a favore di un sound più heavy, molto solido e con diverse parti di robusto death metal, spezzato dalla voce eterea di Sara Tacchetto.
“Until Our Tale Is Told” è un disco che necessita di vari ascolti per essere apprezzato in pieno, perchè ad ogni passaggio si scoprono nuove caratteristiche tra un’epicità di base, un violino che sbuca ogni tanto, passaggi di fisarmonica, parti liriche e tante altre piccole cose, non dimenticando la grande base di death metal che scorre piena dall’inizio alla fine.
I Vallorch amano parlare delle loro zone e in special modo della comunità cimbra ed ecco che in brani come “Slèrach”, “Khéeran Hòam” e “Ais Un Snea” queste componenti affiorano e rendono questo disco ancora più particolare ed affascinante.
Altri pezzi significativi sono l’animata “Tanzerloch” (Of Love and Loss)”, tutta da scoprire nei suoi cambi di ritmo e la conclusiva “Carnelian Masquerade” che sfora i nove minuti. Sono molte le band che scelgono il brano finale come “summa” dei loro ingredienti e così fanno anche i Vallorch, che chiudono il disco in maniera egregia con questa song che nonostante la lunghezza non annoia e che anzi riesce sempre a mantenere viva l’attenzione.
“Until Our Tale Is Told” ci mostra una band pienamente consapevole dei propri mezzi, matura e pronta ad invadere palchi prestigiosi. Complimenti ai ragazzi e a tutto il movimento folk italiano che si dimostra ancora una volta di altissimo livello.

Tracklist:

1. Whatever May Befall
2. Until Our Tale Is Told
3. Unspoken Echoes
4. Slèrach
5. Howling Hysteria
6. Khéeran Hòam (instrumental)
7. Crystal Rememberance
8. Tanzerloch (Of Love and Loss)
9. Ais Un Snea
10. Dancing Leaf Overture (instrumental)
11. Carnelian Masquerade

Line-up:

Sara Tacchetto (Voce, Redpipe, Whistles)
Leonardo Dalla Via (Basso, Voce, Screams)
Marco Munari (Chitarra, Screams)
Mattia Buggin: (Chitarra)
Massimo Benetazzo (Batteria, Percussioni)
Martina Mezzalira (Violino)
Paolo Pesce: (Fisarmonica, Tastiere)

Facebook: https://www.facebook.com/vallorch
Etichetta Nemeton Records – http://www.nemetonrecords.com

  1. Michela says:

    Bel disco e bella recensione!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *