Slider by IWEBIX

Dave Hofer – Dan Lilker – Metal Veteran (2016)

Pubblicato il 9/01/2017 da in Libri | 0 commenti

Titolo: Dan Lilker - Metal Veteran
Autore: Dave Hofer
Genere: Libro
Anno: 2016
Voto: 7.5

Visualizzazioni post:160

Dave Hofer – “Dan Lilker – Metal Veteran – Una vita tra Nuclear Assault, Anthrax, S.O.D. e molto altro…”

“Metal Veteran” è l’azzeccatissimo titolo della biografia di Dan Lilker, musicista a tutto tondo, chitarrista, batterista e compositore ma sopratutto bassista di gruppi che hanno fatto la storia come Anthrax, Nuclear Assault, S.O.D. e Brutal Truth, tanto per citarne alcuni.
L’autore Dave Hofer, tra i racconti di Danny e le interviste a nomi storici dell’heavy metal (tra i quali Scott Ian, Gloria Cavalera, David Ellefson e tanti altri), ci narra in maniera fluida ed avvincente tutto ciò che riguarda la vita artistica di un musicista davvero particolare che ha influenzato tante band.
Ma perchè proprio Danny e non uno dei tanti altri bassisti della scena? Che so, Ellefson stesso, Steve DiGiorgio, Terry Butler, Shane Embury, ecc.ecc. ? Semplice, perchè Danny ha sempre amato la musica estrema e, caso davvero particolare, ha sempre seguito ciò che gli piaceva fare tuffandosi di volta in volta in generi sempre più underground inseguendo ogni volta musica sempre più dura. Dopo aver conosciuto Scott Ian da giovanissimo, Danny contribuisce notevolmente al debutto degli Anthrax “Fistful Of Metal” del 1984. Danny viene poi licenziato dagli Anthrax per via di attriti con l’allora cantante Neil Turbin, ma non si dà per vinto, ama il thrash robusto e trova una valvola di sfogo fondando i Nuclear Assault, ma prima, visto che l’amicizia con Scott Ian era rimasta, incide “Speak English Or Die” formando i S.O.D. (Stormtroopers Of Death), nati quasi per scherzo ma che saranno di grande riferimento persino per i Napalm Death.
Con i Nuclear Assault Danny pare aver trovato la giusta via con uno stile mai sentito prima, più violento del thrash che andava in voga a quell’epoca, merito questo delle sue grandi amicizie (e di conseguenza influenze) con le band hardcore di New York. Sono anni di tour e di grandi soddisfazioni, ma Danny cambia ancora idea, vuole suonare ancora più estremo ed ecco arrivare i Brutal Truth, ennesimo tassello messo ancora oltre nel campo della musica “dura”. Da lì in avanti altre band, sempre alla ricerca di qualcosa di diverso, sempre più veloce e più cattivo, dai black metallers Hemlock ai death gore metallers The Ravenous, dagli Overlord Exterminator fino al ritorno in grande spolvero e a grande richiesta di Brutal Truth prima e di Nuclear Assault poi.
“Metal Veteran” è un libro davvero avvincente e divertente, che parla di un ragazzo mite e tranquillo dal punto di vista “privato”, con tanti amici e sempre descritto come uno che non se l’è mai tirata, ma che diventa un altro sul palco e in sala prove, continuamente alla ricerca dell’estremo. Chissà se mai si fermerà? Noi possiamo dire che, leggendo questa sua biografia, ci siamo veramente divertiti e non ci stupiremmo se fondasse prima o poi un’altra band, perennemente alla ricerca di quel “qualcosa” che solo i grandi artisti prima o poi possono trovare per sentirti appagati.

Tsunami Edizioni – http://www.tsunamiedizioni.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *