Slider by IWEBIX

Francesco Ceccamea – Shocking Metal (2016)

Pubblicato il 10/02/2017 da in Libri | 1 commento

Titolo: Shocking Metal
Autore: Francesco Ceccamea
Genere: Libro
Anno: 2016
Voto: 7

Visualizzazioni post:243

Francesco Ceccamea – Shocking Metal. La storia del giornalismo metallaro in Italia

Francesco Ceccamea, già redattore di Classix Metal (con qualche comparsata su Metal Maniac) e “capoccia” della webzine Sdangher.com , è stato coraggioso e anche un po’ imprudente nello scrivere “Shocking Metal. La storia del giornalismo metallaro in Italia”.
A chi potrebbe interessare un libro del genere – si è detto anche lui – a parte alle (poche) persone coinvolte nel giornalismo metallaro in Italia, che lo avranno divorato sperando di essere presenti o quantomeno citati?
Auguriamo naturalmente a Francesco che i suoi timori si siano dissipati, perchè sarebbe ingiusto considerare il libro solamente come una raccolta di chiacchiere ed impressioni personali.
L’intento di Shocking Metal è quello di raccontare la nascita e l’evoluzione del giornalismo heavy metal in Italia partendo dalle fanzines, passando per le prime rubriche su Rockerilla fino all’epoca d’oro con l’ampissima scelta intorno all’anno 2000 (Flash, Psycho!, HM, Metal Shock, Rock Hard, Grind Zone, Power Zone, Metal Hammer, ecc.) e alle successive crisi – discografica prima ed economica poi – che hanno lasciato attualmente in edicola un paio di riviste del settore e nulla più.
Attraverso interviste e ricordi con caporedattori e giornalisti dell’epoca Francesco traccia il racconto di un’avventura pionieristica faticosa e (per chi legge) divertente, con editori quantomeno pittoreschi, gli articoli dettati al telefono, le lotte con i grafici, i ritagli incollati a mano e tanto, tanto altro ancora.
Beppe Riva, Gianni Della Cioppa, Giancarlo Trombetti, Francesco “Fuzz” Pascoletti, Luca Signorelli, Alex Ventriglia, Cristiano Borchi, Sandro Buti sono solo alcuni dei nomi importanti che dicono la loro in questo libro.
Non mancheranno le polemiche (ma è nello stile di Francesco, basta leggere il suo blog per capirlo!) per come vengono trattati (o ignorati) giornalisti comunque importanti o, al contrario, per come ne vengono elogiati altri (è il caso di Pascoletti, poi saranno i lettori a giudicare se l’autore è stato obiettivo o meno).
“Shocking Metal. La storia del giornalismo metallaro in Italia” è un libro da consegnare ai posteri per quando in edicola non ci sarà più nulla di heavy metal (arriverà quel giorno?) per ricordare ai giovani di domani come è nato e vissuto questo mestiere sulle pagine cartacee dei giornali.
Dispiace un po’ – considerazione personale – vedere che Francesco considera chi scrive sulle webzines come una sorta di “giornalisti di serie B”, dicendo addirittura che i recensori odierni hanno letto più rece di Beppe Riva che racconti di Poe o Lovecraft.
Il fatto che tutti possano scrivere sul web non significa che tutti siano seguiti. Lo invitiamo a leggere e a scoprire gli articoli di tutti i nostri ragazzi su HeavyMetalWebzine, sicuri dei nostri mezzi e della nostra cultura e convinti di avere tutte le carte in regola per conquistarci un lettore in più!

Crac Edizioni – http://edizionicrac.blogspot.it

  1. Applausi per recensione e degna conclusione finale.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *