Slider by IWEBIX

Gladio – MMXVI (2016)

Pubblicato il 22/03/2017 da in Demo | 0 commenti

Titolo: MMXVI
Autore: Gladio
Genere: Thrash Metal
Anno: 2016
Voto: 7,5

Visualizzazioni post:215

Sono tornati i “Paroni de Casa”! Piacerebbe al sottoscritto poter constatare il ritorno di una band che ha supportato ed apprezzato in tempi non sospetti, ma non risponderebbe al 100% a verità, in quanto solo i 2/5 della formazione veneziana degli HouseMaster, combo thrash che ha cessato l’attività nel 2011, hanno deciso di tornare alla carica con un nuovo progetto, che al momento si limita a questa demo autoprodotta dallo stesso duo.
Cionondimeno, la qualità riscontrata in passato nel quintetto non è andata scomparendo, ma è stata anzi rimpiazzata da una maggiore consapevolezza nei propri mezzi, andando a sfociare in composizioni sempre articolate come in passato, ma arrangiate con cognizione ed il classico gusto melodico, particolare che ha forse allontanato i “true” del thrash in passato e potrebbe farlo di nuovo ora, ignari della qualità che non stanno contribuendo a supportare al meglio.
Matteo e Pierluigi non hanno probabilmente digerito in toto la dipartita della band madre ed hanno covato sino al 2015 l’intenzione di tornare sulle scene, ributtandosi nel mare magnum del metal italico con un nuovo monicker, Gladio appunto, ed i quattro brani di “MMXVI”.
Di certo l’hanno fatto nel migliore dei modi possibili, senza ricorrere ad una drum machine (preferendo avvalersi del supporto di Furio Buranella), curando al massimo la produzione (affidata a Luca Minieri dei M-Lab Studio, meglio conosciuto nel panorama metallico come factotum dei valdostani Illogicist) e scomodando l’ora notissimo Mario Lopez per l’artwork (l’Italia è ormai una seconda casa per l’artista guatemalteco, autore di numerose cover per altrettanto numerose band della Penisola).
L'”operazione Gladio” è la logica prosecuzione di quanto gli Housemaster avevano cominciato con “A World Below”, ultima demo della band risalente al 2010. Quattro brani per 23 minuti di musica improntata ad uno speed thrash di fattura classica, con la mente che vola oltreoceano, pur rievocando qualche spettro europeo.
La melodia, la costruzione dei brani con un occhio di riguardo sempre puntato agli arrangiamenti, senza lasciare nulla al caso, sono gli ingredienti di una demo genuina, che fa sicuramente ben sperare per il futuro prossimo.
Se siete fan(atici) di band come Testament, Overkill o Exodus, potete stare certi che anche Matteo e Pierluigi lo sono, e lo lasciano trasparire nei solchi dei quattro brani, puntando sempre verso la forma canzone seppur con quella necessità di staccarsi dalle strutture più semplici, nel mood di grandi band come i Forbidden.
“The Hero Is Back”, “A Real Illusion” e “The Fury Road” vi investiranno senza lasciarvi fiato, fino ad arrivare all’ultimo brano, “Operation Gladio”, con cui i Nostri inneggiano alla “secret operation Gladio”, un po’ a rimarcare il riserbo con il quale hanno ammantato la stessa band e questa prima release fino alla ricezione del cd fisico nelle loro mani.
Il singer Pierluigi limita al minimo indispensabile le parti in growl, di certo meno riuscito rispetto all’evocativa prova vocale che ancora una volta permea la proposta; le affilatissime chitarre di Matteo, coadiuvato in salsa solista da Luca Minieri, rievocano i magici anni del thrash metal, sia a livello di suoni che compositivamente, finendo per non risultare l’ennesima produzione di gomma dei giorni nostri.
Una band davvero valida prima, che purtroppo ha finito per non essere mai valorizzata dal pubblico thrash italiano e non solo, un band davvero valida oggi, che speriamo riesca prima di tutto a farsi conoscere da una fetta di sostenitori dell’heavy metal più ampia grazie al prezioso strumento dei social network, oltre che ad essere apprezzata per la freschezza compositiva e la bontà dei brani, scritti da appassionati per altri appassionati. Supporto ai Gladio!

Tracklist:

01. The Hero Is Back
02. A Real Illusion
03. The Fury Road
04. Operation Gladio

Line-up:

Matteo Pierazzo – Chitarra, Basso
Pierluigi Cavazzano – Voce
Furio Buranella – Ospite alla Batteria
Luca Minieri – Ospite alla Chitarra solista

Facebook: http://www.facebook.com/gladiometalband

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *