Slider by IWEBIX

Jenner – To Live Is To Suffer (2017)

Pubblicato il 5/08/2017 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: To Live Is To Suffer
Autore: Jenner
Genere: Thrash Metal
Anno: 2017
Voto: 7

Visualizzazioni post:26

Una thrash band tutta al femminile? Non è decisamente una novità e le serbe Jenner sono qui a rinforzare il concetto, confezionando un album che farà un’ottima impressione a qualsiasi amante del genere, fermo restando l’apertura mentale ad una proposta che nulla aggiunge di nuovo e nulla toglie.
Ancora una volta il buon Fabien con la sua Inferno Records accoglie nel roster una band con una importante presenza femminile alle spalle, che in questo caso diventa assoluta, ma prima di tutto aggiunge della buona musica ad un elenco già condito di nomi che stanno dicendo la loro in ambito underground.
Le Jenner sono giovani e promettenti, soprattutto dal punto di vista del mero songwriting, particolare che nella scena thrash non risulta così banale; ecco quindi il forte ricorso ad inserti melodici che, pur non allontanandole dallo stereotipo attuale di thrash metal, rimane comunque un rischio se l’interesse della band è quello di raccogliere consensi fra le schiere di supporter del genere ligie alle sue coordinate stilistiche. Di rabbia ben “confezionata” è pieno questo “To Live Is To Suffer“, a giuste dosi e mai fuori luogo, e non mancherete di cogliere echi e rimandi più che evidenti alla Bay Area così come alla sfera teutonica.
Sono otto i brani che compongono il debut album delle fanciulle, per 37 minuti di assalto all’arma bianca. “Factory Of Death” ed il suo up tempo in battere alla Anthrax aprono il full length, trovando anche lo spazio per una bella partitura solista, ad opera di Aleksandra Stamenkovic. “Hear The Thunder Roar” apre alla melodia, con il suo refrain facilmente orecchiabile e di semplice presa; proseguendo nell’ascolto, si potrebbe quasi incappare nell’errore di pensare d’avere nello stereo “Victims Of Deception” delle leggende Heathen, tanti e tali sono i punti in comune con quel disco seminale!
Se “Demon’s Call”, a differenza di chi la precede, si scorda in un batter d’occhio, “The Heat Is Coming Again” riporta le Nostre paladine in pista con una speed song che mostra ancora una volta l’amore per la Bay Area meno in your face e per certo heavy europeo alla Helloween che ben si sposa con le Jenner.
“On The Judgement Day” ed il suo andamento Exodus aprono a “How Deep Is Your Greed”, molto Ian, Benante e soci come già in apertura del platter, con le conclusive e composite “Silent Killer” e “Opened (On The Table)” a ribadire la ricerca di soluzioni mai troppo scontate e ben arrangiate, seppur sempre inquadrate e thrash al punto giusto, ma comunque capaci di mantenere un certo gusto personale che fa la differenza con la massa.
Una band da tenere sott’occhio, sperando che le vicissitudini odierne ed il cambio di formazione in seno al quartetto non vadano ad intaccare il songwriting ed in generale la proposta delle Jenner, che hanno sicuramente ancora molto da dire, vista oltretutto la giovane età. Supporto!

Tracklist:

01. Factory Of Death
02. Hear The Thunder Roar
03. Demon’s Call
04. The Heath Is Coming Again
05. On The Judgement day
06. How Deep Is Your Greed
07. Silent Killer
08. Opened (On The Table)

Line-up:

Andelina Mitic – Voce
Aleksandra Stamenkovic – Chitarra
Mina Petrovic – Basso
Marija Dragicevic – Batteria

Facebook: http://www.facebook.com/jennerserbia
Etichetta Inferno Records – https://www.inferno-records.net

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *