Slider by IWEBIX

Evil Mozart (Davide Leoncino)

Pubblicato il 11/11/2017 da in Interviste | 0 commenti


Visualizzazioni post:61

Amiamo la musica hard & heavy in ogni forma e siamo sempre curiosi davanti alle nuove possibilità che offre il mercato odierno. Ecco quindi che, incuriositi dal progetto Evil Mozart, abbiamo contattato i fondatori e ci siamo fatti spiegare che cos’è e come funziona questa nuova ed interessante realtà tutta italiana.

Ciao ragazzi e benvenuti sulle nostre pagine! Siete qui per presentarci il progetto Evil Mozart, descrivetelo con parole vostre e diteci come mai si chiama proprio così!

Ciao e grazie per l’intervista. Evil Mozart è una piattaforma di e-learning musicale dedicata a chi vuole imparare a suonare la chitarra o migliorare la propria tecnica. Su Evil Mozart sono raccolti video corsi di chitarra usufruibili in streaming e tenuti da diversi insegnanti, arricchiti da materiale di studio scaricabile. L’utente, a fronte di una quota mensile di 14,99€, può usufruire di tutto il materiale presente sul sito.
In alternativa può acquistare il corso singolo per averlo a disposizione illimitatamente.

Quando abbiamo cominciato a pensare ad un nome per il nostro progetto, abbiamo subito preso le distanze da nomi banali o scontati. Ciò che volevamo era qualcosa di personale e riconoscibile anche nel lungo periodo. Allo stesso tempo volevamo creare un marchio che potesse avere un’immagine autorevole ma ironica. Chi meglio di Mozart può ispirare autorevolezza e competenza in campo musicale? Il fatto che sia “Evil” lo rende più intrigante e ironico e poi volevamo dargli un’immagine rock e irriverente!

Noi siamo ignorantissimi su queste cose, quindi davanti alle parole “Evil Mozart è la prima piattaforma di e-learning musicale” ci siamo arresi! Che cos’è l’e-learning?

E-learning letteralmente significa “apprendimento per mezzo di corsi multimediali fruibili attraverso internet”.
La novità dell’e-learning sta principalmente nella possibilità di apprendere attraverso l’uso della tecnologia e a distanza, consentendo a chi vuole imparare di farlo da casa e ad un prezzo più contenuto.
Evil Mozart è una piattaforma di e-learning musicale (per ora specializzata sulla chitarra) e raccoglie corsi in streaming tenuti da musicisti professionisti e insegnanti qualificati. Su Evil Mozart sono raccolti diversi corsi suddivisi in video-lezioni alle quali è allegato materiale didattico scaricabile come spartiti e tablature. Sulla piattaforma sono presenti diversi insegnanti per allargare l’offerta agli utenti che vogliono approfondire diversi stili e generi musicali e i corsi sono organizzati in percorsi didattici in modo da coprire diversi gradi di difficoltà.

I fondatori Davide Leoncino e Riccardo Barbotti

Da quanto tempo è attivo il vostro progetto?

Il progetto è attivo da febbraio 2017, siamo ancora all’inizio ma abbiamo già sette insegnanti attivi sulla piattaforma e circa 500 utenti iscritti. Il nostro obiettivo è quello di diventare il punto di riferimento per chiunque voglia imparare a suonare o migliorare la propria tecnica musicale attraverso internet.

Mi pare che vi occupiate solamente di chitarristi, come mai?

Non sarà sempre così, il nostro obiettivo è quello di espanderci a molti altri strumenti: basso, batteria, tastiera e chi più ne ha più ne metta. Siamo partiti dalla chitarra perché è più facile concentrarsi su una sola nicchia di utenti all’inizio, piuttosto che dare un’offerta molto ampia che rischia di perdere focus. Sicuramente ci espanderemo nei prossimi mesi.

Il vostro “corpo docenti” è ricco di illustri nomi anche in campo metal. Ce li volete presentare?

Gli insegnanti al momento attivi sulla piattaforma sono sette, ognuno specializzato in generi musicali e tecniche diverse.
Marco Soria, noto jazzista astigiano che ha conseguito il diploma “Summa Cum Laude” alla Berklee School of Music di Boston. Su Evil Mozart tiene i corsi di base.
Marco Roagna, insegnante molto richiesto per stage di perfezionamento di tecnica country-blues-rock progressive. Attualmente è docente di chitarra blues presso “Accademia Musica Moderna” di Torino. Su Evil Mozart tiene il corso “Licks country&blues”.
Pierangelo Gonella, conosciuto come Pier Gonella, è un chitarrista noto per le sue collaborazioni con varie metal band italiane come Labyrinth, Mastercastle, Necrodeath, Odyssea, Vanexa. Su Evil Mozart tiene il corso “Alternate picking”.
Raffaello Indri, chitarrista di Elvenking, gruppo Melodic-Power-Folk-Metal. Ha studiato presso l’accademia musicale Lizard a Fiesole diplomandosi con 30 con lode e menzione speciale, diventando insegnante abilitato Lizard. Su Evil Mozart tiene il corso “Visualizzazione e tecnica base del fraseggio hard rock-heavy metal“.
Alberto Catasso, Alberto Catasso è un chitarrista e polistrumentista nell’ambito degli strumenti a corda folk: mandolino, ukulele, banjo, dobro, contrabbasso. Su Evil Mozart tiene il corso “Classic rock”.
Martino Pini, chitarrista diplomato al conservatorio in chitarra classica e Jazz e specializzato in chitarra flamenca presso le scuole “Carmen de las cuevas” di Granada e “Taller flamenco” di Sevilla. Ha collaborato come chitarrista con Irene Grandi ed è stato il chitarrista di L’aura. Su Evil Mozart tiene un corso legato all’impovvisazione.
Riccardo Massini, bluesman molto affermato che vanta collaborazioni con nomi molto affermati nella scena musicale mondiale come Gary Pickford, Louisiana Red, Tommy Emmanuel, Tolo Marton, Paul Jones, Graham Walker, Green Cornick. Su Evil Mozart tiene un corso di Blues.

Alberto Catasso

Marco Roagna

Marco Soria

Martino Pini

Domanda: non ho mai preso in mano una chitarra. Posso iscrivermi lo stesso o ci vogliono comunque un po’ di basi?

Su Evil Mozart ci sono corsi base, corsi di livello intermedio e corsi avanzati. Quindi la risposta è sì, se non hai mai preso una chitarra in mano ci sono corsi adatti anche a te. Il nostro intento è quello di aiutare chi si sta avvicinando al mondo della musica e chi non ha mai suonato uno strumento e accompagnarlo per tutto il suo percorso di miglioramento. Allo stesso tempo vogliamo permettere a chi sa già suonare di migliorare la propria tecnica, magari anche esplorando un genere che non aveva mai pensato di approfondire o che per qualunque motivo non è ancora riuscito ad affrontare. Ci sono tanti musicisti (a nostro parere dovrebbero farlo tutti) a cui piace esplorare nuovi generi musicali per arricchire le proprie composizioni o anche solo per curiosità o per cultura personale. Su Evil Mozart accontentiamo anche i musicisti più esigenti!

Sempre leggendo dal vostro sito copio: “La maggior parte dei video tutorial sono noiosi. Questi no.” Che cosa ha di diverso Evil Mozart?

Con Evil Mozart abbiamo voluto esplorare una realtà che all’estero già sta cominciando a prendere piede, ma che in Italia ancora non è riuscita a farsi strada. Ovvero dare una varietà di offerta in un settore, quello dell’e-learning, che ha molte possibilità di sviluppo ancora inesplorate. Il vantaggio di Evil Mozart sta nella varietà dell’offerta, perché ti permette di conoscere diversi musicisti e di seguire quelli che preferisci. Puoi apprendere stili diversi e tecniche variegate perché ogni musicista insegna qualcosa di diverso. Il vantaggio rispetto a Youtube poi, è abbastanza semplice da capire: rispetto ad esso su Evil Mozart c’è ordine, l’allievo viene guidato nel suo percorso di apprendimento e gli insegnanti sono certificati e competenti, la qualità è indubbiamente superiore, sia a livello di insegnamento che di riprese video. Il problema di Youtube è che ognuno può caricare video amatoriali e chi vuole imparare si perde spesso in una giungla di tutorial più o meno validi e slegati tra di loro. Per questo rischia di perdere interesse e di demotivarsi in fretta.

Noi siamo un sito di musica heavy metal. Che rapporto ha Evil Mozart con la nostra musica? Siete una piattaforma generica, specifica per metallari, rockettara o vi rivolgete a tutti?

In parte abbiamo già risposto a questa domanda. I generi musicali che vengono insegnati sono diversi: si va dal blues, al rock, al metal al country e ne aggiungeremo molti altri. Abbiamo preferito non focalizzarci su un unico genere musicale proprio per dare un’offerta più ampia a chiunque voglia esplorare generi e tecniche diverse.

Pier Gonella

Raffaello Indri

Riki Massini

Leggo anche “Evil Mozart non è una scuola, ma una risorsa pensata per chi vuole imparare a suonare o perfezionare la propria tecnica”. Quindi a chi consigliereste Evil Mozart e perchè?

Noi consiglieremmo Evil Mozart a chiunque abbia una chitarra in casa a prendere polvere e che non ha mai trovato lo stimolo per iniziare a suonarla, per mille motivi. Lo consiglieremmo a chi è già bravo ma vuole migliorare, e anche a chi frequenta scuole di musica vere e proprie perché questo è un campo in cui non si smette mai di imparare e se tu frequenti una scuola, se segui lezioni private o se sei un autodidatta, puoi sempre affiancare al tuo studio nuovi approfondimenti e nuovi spunti per migliorare.

Sono previste anche lezioni gratuite?

Per ogni corso presente su Evil Mozart esistono alcune lezioni gratuite attraverso le quali è possibile capire esattamente l’argomento del corso e il metodo di insegnamento del maestro, nonché la qualità delle lezioni. Inoltre, nella sezione Extra del sito, è possibile vedere gratuitamente video tutorial di brani molto famosi ed è possibile scaricare gli allegati con spartiti e tablature.

Quali sono grossomodo i costi di un corso? Altra cosa, posso frequentarlo quando voglio e guardare i video tutte le volte che voglio?

I corsi possono essere acquistati singolarmente e in questo caso le lezioni di quel corso vengono sbloccate all’utente in modo che possa seguirle online accedendo alla piattaforma. In questo modo avrà per sempre accesso a quei contenuti.
In alternativa è possibile iscriversi tramite abbonamento mensile alla piattaforma e, al prezzo di 14,99€, è possibile vedere tutti i contenuti del sito per un mese. Passato il mese l’utente può rinnovare l’abbonamento e continuare a vedere i contenuti del sito.
Riassumendo, se si acquista il corso singolo si possono vedere le lezioni di quel corso quante volte si vuole, mentre attraverso l’abbonamento mensile è possibile vedere tutti i contenuti, quante volte si vuole per un mese, dopodiché se si vuole continuare a usufruire del servizio si deve rinnovare l’abbonamento per il mese successivo.

Poniamo che una persona abbia una certa esperienza con la chitarra. Oltre che essere allievi c’è anche la possibilità di diventare insegnanti?

Certo! Sul sito di Evil Mozart è presente la sezione “Diventa un insegnante” dove chi pensa di avere le competenze può candidarsi per girare il proprio corso. Ovviamente deve essere approvato e deve dimostrare di essere veramente in grado di insegnare. Questo è un po’ il vantaggio che abbiamo rispetto alle piattaforme come Youtube, dove chiunque può caricare video senza limitazioni.

E’ previsto un modo per contattare gli insegnanti per chiarimenti privati e diretti, magari via skype?

Stiamo lavorando proprio per permettere a utenti e insegnanti di interagire. Abbiamo intenzione di inserire la possibilità, per gli insegnanti che si renderanno disponibili, di fare lezioni private via webcam direttamente sulla piattaforma. In questo modo se qualcuno volesse approfondire alcuni argomenti insieme all’insegnante potrà farlo tranquillamente.
Comunque già adesso sul sito esiste una sezione dedicata agli insegnanti e ai loro contatti, per cui chiunque può contattarli direttamente attraverso i loro canali.

Siamo alla fine dell’intervista, grazie mille per il vostro tempo. A voi l’ultimo spazio per qualche altra considerazione e ci vediamo su Evil Mozart!

Grazie a voi per il tempo che ci avete dedicato. Invitiamo tutti a venire a fare un giro sul Evil Mozart all’indirizzo www.evilmozart.com e a lasciarci i loro feedback, le loro opinioni e i loro consigli su come migliorare il sito. Grazie, ci vediamo su Evil Mozart!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *