25/11/2018 : Gus G + guest (Milano)

Visualizzazioni post:1326

25/11/2018 : Gus G + Maxxwell + Magical Heart (Legend Club, Milano)

Torna finalmente Gus G in Italia, dopo il suo ultimo tour con i Firewind. Questa è la sua seconda data italiana, al Legend Club di Milano, successiva a quella di Bologna. Il guitar hero greco, più fenomenale che mai, ci promette una serata spettacolare in occasione del proprio tour di promozione del suo ultimo lavoro da solista, intitolato “Fearless”.

Magical Heart

La prima band che sale sul palcoscenico del Legend Club sono i Magical Heart. Il quartetto tedesco ci presenta l’album di esordio intitolato “Another Wonderland“ proponendo un suono rock melodico, ma anche dinamico. Composto da musicisti esperti e con un cantante di stile rock e “catchy”, il gruppo tedesco coinvolge il pubblico che risponde ai solleciti del frontman con applausi e qualche coro. I Magical Heart dimostrano che il loro stile rock melodico può essere sempre di moda e che hanno il potenziale per arrivare al successo nel prossimo futuro.

Setlist :

Intro / Shadows
Ocean
Magic
Another Wonderland
Dream No More
We Are Not Last
Fire On Earth

Maxxwell

Gli elvetici Maxxwell sono ormai al loro quarto album di studio, intitolato “Metalized” e stasera ci presentano dei brani “freschi” nel loro stile hard rock classico arricchito con note più heavy. Il frontman Gilberto Melendez, energico e con la voce aggressiva, coinvolge il pubblico dal primo momento, accompagnato da riffs rockeggianti sia classici che moderni. A questo punto un po’ di scenografia non guasta ed ecco il simpatico cantante vestito di un completo argentato per il brano “Metalized”. Nel finale, il vocalist parlando un po’ in italiano ci riempie di simpatia e riesce a coinvolgere la parte femminile dei pubblico dedicandole la canzone “Queen Of The Night”. Gli svizzeri hanno preparato alla grande i fan che aspettano il performer principale della serata.

Setlist :

Hurricane
Back Again
Independent
She Is Mine
Scars
Heads Or Tails
Snapshot
Metalized
Raise Your Fist
Done With You
The Temple
Queen Of The Night

Gus G

Il virtuoso chitarrista Gus G, Kostas Karamitroudis per chi lo conosce, persona di una simpatia e semplicità esemplare, non tradisce mai gli estimatori dello shredding. Compagni della sua attuale avventura on the road sono il bassista e cantante Dennis Ward (noto dai Pink Cream 69) e il batterista Johan Nunez (membro dei Firewind e dei Kamelot, che dalla data bolognese del tour ha sostituito Milos Meier). L’axeman greco ci fa viaggiare con una selezione di brani dai suoi tre album da solista, iniziando con la title track “Fearless” – bellissimo brano strumentale – seguito da “My Will Be Done“ e “Burn“. Lo show procede alla grande e noi abbiamo l’occasione di ammirare Gus G in forma splendente con le proprie acrobazie sulla sua chitarra a forma di stella, bianca e nera, che prende fuoco tra le sue mani con scale pentatoniche, riffs e solos che ci fanno sognare.

Dennis Ward, già noto come ottimo bassista, ci sta rivelando il suo talento nascosto al microfono, anche quando gli tocca “What Lies Below“, che nella versione in studio è cantata da una voce femminile, quella di Elize Ryd. In seguito Gus ci lascia senza parole con l’esecuzione del suo ultimo singolo “Force Majeure” in collaborazione con Vinnie Moore nella versione registrata.

È il momento di Johan Nunez, che con un drum solo breve ma potentissimo e travolgente riesce a coinvolgere il pubblico e ci porta alle cover di “Money For Nothing“ dei Dire Straits e “Cold Sweat“ dei Thin Lizzy. Stiamo arrivando verso la fine della serata con “Thrill Of The Chase“, pezzo strumentale che inizia con uno stile lento e rockeggiante per terminare con un ritmo potentissimo di power metal, in pieno Gus G mode.
Il punto finale dello show viene messo dal brano strumentale “The Quest”. Noi siamo pienamente soddisfatti dopo l’esibizione di un artista di eleganza e classe mondiale: chi non ha potuto essere presente ad uno dei suoi show dovrebbe assolutamente farlo in futuro…. Grazie, Kostas, alla prossima !!!!!

Setlist :

Fearless
My Will Be Done
Burn
Mr Manson
Vengeance
Don’t Tread On Me
What Lies Below
Letting Go
Force Majeure
Drum solo
Money For Nothing
Cold Sweat
Big City
Thrill Of The Chase
I Am The Fire
The Quest

Live report di Katerina Paisoglou, foto di Giuseppe Scordio. Di seguito altre foto della serata.

Magical Heart:

Maxxwell:

Gus G:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.