15/04/2019 : Paul Gilbert Masterclass (Bologna)

Pubblicato il 31/05/2019 da in Live report | 0 commenti


Visualizzazioni post:426

15/04/2019 : Paul Gilbert Masterclass – Technical Difficulties (Clinic) (Alchemica Music Club, BO)

La possibilità data dalla AFM in collaborazione con MMI di poter ammirare la tecnica e la capacità di un artista virtuoso come Paul Gilbert in un locale intimo, avendolo praticamente a mezzo metro di distanza, era troppo ghiotta per poterla perdere.
Paul si presenta sul palco con aria entusiasta e vestito di tutto punto, con un elegante completo blu e la cravatta perfettamente in tinta con la sua Ibanez Fireman signature, e inizia a suonare accompagnato da Michele Panepinto (Gli Atroci, Vitriol, Minraud) dietro la batteria e Francesco Lombardo (Vitriol) al basso.

La serata si strutturerà per intero alternando brani suonati a intermezzi di spiegazione, consigli, piccoli tip per migliorare la propria tecnica chitarristica, che spazia dal rock al blues, al jazz considerando che lo shredder è rinomato per la sua velocità e gusto.
I brani prescelti alternano cover di grandi della musica rock e blues, come Gary Moore, YES, Beatles, Scorpions o la famosissima “Gonna Fly Now” di Bill Conti (la colonna sonora di Rocky) a tre brani dal suo ultimo disco, “Behold Electric Guitar” in uscita in questo periodo.
Le spiegazioni dei trucchetti che usa sono semplici e chiare, e condite da numerose battute che strappano diversi sorrisi ai presenti (“Perché lasciare tutto il divertimento al batterista? Fallo tu anche se sei il chitarrista!”), mentre shredda a velocità disarmanti commentando “Vedete? E’ così semplice!”.

L’audience è stregata dalla capacità e dalla naturalezza di questo mostro della sei corde, e anche i chitarristi più navigati presenti questa sera all’Alchemica Music Club di Bologna sono letteralmente incantati a guardarlo. Verso la fine della serata sul palco appare Andy Martongelli (Arthemis) che insieme a Paul si lancia in una jam veramente interessante su un brano di Robin Trower, e il pubblico apprezza gli scambi di riff tra i due chitarristi.
Una serata realmente interessante e sicuramente formativa per i numerosi chitarristi accorsi ad ascoltare il maestro.

Live report e foto di Alessandra Merlin

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.