Summer Of Destruction 2019 : questo sabato a Imola (BO)

Visualizzazioni post:705

29/6 @ Summer Of Destruction 2019: Drive Me Dead, Noiseblind, Royal Guard e September Damage 

IMOLA. Ultimo appuntamento prima della pausa estiva con il collettivo IFMT, sabato 29 giugno, con l’annuale “Summer of Destruction”, festival che chiude la rassegna mensile di musica rock e metal underground all’Art Rock Café, in viale Saffi 50/B. Dalle 20.30 sul palco all’aperto si alterneranno: Drive Me Dead, Noiseblind, Royal Guard e September Damage. L’evento è free entry.

Eventohttps://www.facebook.com/events/2254710081509817/

Drive Me Dead. Rock’n roll dalle tematiche horror e dalla carica punk, i testi dei Drive Me Dead traggono ispirazione dai lavori di George Romero, Stephen King e Tod Browning. La band ha all’attivo un LP, “Who’s the monster” (Duna studio).

https://www.facebook.com/drivemedead/ 

Noiseblind. I Noiseblind sono una band Alternative/Groove/Metal che si è formata nel marzo del 2017 dall’idea dei due chitarristi Mirko Fioresi e Michele Maurizio e del batterista Warren Gnudi di tornare ad esplorare sonorità tipiche del periodo a cavallo tra gli anni Novanta e i primi duemila. 

https://www.facebook.com/noiseblind

Royal Guard. Nati nel 2013 in provincia di Ravenna, i Royal Guard propongono hardrock. Già dopo il loro primo demo hanno iniziato una intensa attività live che li ha portati ad aprire per nomi come Thomas Silver (ex HCSS), Pino Scotto, Tigertailz, Sigue Sigue Sputnik, tra gli altri. Sul palco del Metalzone presenteranno il loro full-length, “Light & Dreams” (Slipstrick Records). 

https://www.facebook.com/RoyalGuardRock

September Damage. Nascono come progetto solista di Devid Ruggero nel 2009. Già nel 2011 viene realizzato il primo album, autoprodotto grazie alla collaborazione di diversi artisti, “IV IX MCMLXXVIII”. La band ha avuto diversi cambi di lineup, prima di stabilizzarsi con l’attuale formazione nel 2018.

www.facebook.com/pg/septemberdamageofficialpage

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.