Coreleoni – Coreleoni II (2019)

Titolo: Coreleoni II
Autore: Coreleoni
Genere: Hard Rock
Anno: 2019
Voto: 9,5

Visualizzazioni post:359

Vi ricordate il rock n’roll, quello scanzonato, maledetto, in grado di farvi torcere le budella, accapponarvi la pelle alla stregua di uno scalpo Apache e regalarvi sogni di gloria formato digipack? Ricordate quel vecchio pazzo anticonformista e urlante che non vuole mai stare al suo posto e che da trent’anni dicono sia praticamente morto? Ecco, immaginate ora di essere costretti a costituirvi davanti ad un’autorità giudiziaria come testimoni auricolari al fine di provare l’assoluta falsità di certe affermazioni: da oggi avreste una prova tangibile ed ulteriore che quel vecchio bastardo sia più vivo che mai. Eh si, perché nel disco del progetto solista del signor Leo Leoni di hard n’heavy ce n’è a bizzeffe. E ben studiato e calibrato per giunta, puntuale in ogni sua mid o up tempo che sia, cover o inedito del caso. Sebbene infatti il disco includa anche lavori precedenti dei Gotthard e una rivisitazione della inflazionata, celeberrima “Boom Boom” della leggenda John Lee Hooker, il progetto ha molto di suo da dare e da dire.
Sempre contraddistinto da stile e grande eleganza (l’omaggio cinematografico prima a Kubrick con il Waltz N°2 di Shostakovich in apertura poi il tema de “Il Padrino” di Nino Rota in chiusura è esemplificativo) l’aristocratica violenza coreleoniana vuole un progetto qualitativo di una band in forma smagliante con un Romero alla voce che ricorda qui e là il miglior Coverdale possibile (ascoltate “Angel” tanto per farvi un’idea). Per contro, è innegabile che questo disco non aggiunga niente di nuovo alla scena rock mondiale, ma è risaputo che la novità sia la cosa più vecchia che ci sia e allora freghiamocene di tutti i castelli in aria che ci impongono di sentirci talent scout di una qualche scoperta epocale e veniamo a fatti più pragmatici, come tirare fuori dal cilindro un disco che sia di piacevolissimo ascolto, sempre e in ogni luogo.
Come un amico fidato e sincero, “Coreloni II” è un album che, se glielo concederete, saprà accompagnarvi in ogni dove, affidabile per i lunghi viaggi in auto, melodicamente più che tollerabile dal gentil sesso talvolta diffidente verso la musica del Diavolo, puntuale in ogni vostra richiesta di energetici adrenergici della sei corde. Semplicemente STRA- CONSIGLIATO.

Tracklist:

1 – Waltz No. 2
2 – Standing In The Light
3 – Love For Money
4 – Open Fire
5 – Angel
6 – And Then Goodbye (Bonus Digi/Vinyl)
7 – She Goes Down
8 – No Tomorrow
9 – I’m Your Travellin’ Man
10- Cheat And Hide (Bonus Digi/Vinyl)
11- Make My Day
12- Mountain Mama
13- Queen Of Hearts
14- Don’t Get Me Wrong
15- Boom Boom (Bonus Digi/Vinyl)
16- Il Padrino

Line Up:

Ronnie Romero: voce
Leo Leoni: chitarra
Hena Habbeger: batteria
Jgor Gianola: chitarra
Mila Merker: basso

Links:
http://www.coreleoni.com/
https://www.facebook.com/coreleoni/
https://www.afm-records.de/en/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.