Titan Killer – Titan Killer (2019)

Titolo: Titan Killer
Autore: Titan Killer
Genere: Heavy Metal
Anno: 2019
Voto: 7

Visualizzazioni post:534

Sebbene sia trascorso qualche mese dalla sua uscita ufficiale non è mai troppo tardi per parlare di un bel disco, soprattutto se la release è avvenuta in forma completamente autonoma: in questa categoria rientrano a pieno titolo i Titan Killer ed il loro debut album omonimo, pubblicato a novembre 2019. Un gruppo che non conoscevo, per cui la ricerca di qualche informazione è quasi obbligatoria per il sottoscritto: i Titan Killer sono originari di Vienna dove si formano nel 2015, hanno alle spalle solo il singolo digitale “Fatebringer” (messo online nel 2017) e, per quanto riguarda l’attività live, possono fregiarsi di aver condiviso il palco con band come Freedom Call, Destruction, Wildhunt ed i nostri In Aevum Agere. Non c’è molto altro in rete (neanche nel libretto del CD, in cui ci sono solo i testi dei brani) ma, alla fine, ciò che interessa a noi è la musica contenuta in “Titan Killer”: immaginate di essere dei provetti barman e mettete in uno shaker cinque baldi metallari, molta birra ed un amore sconfinato per l’heavy metal, agitate per bene e filtrate attraverso una produzione brillante quanto basta a donare suoni caldi e piuttosto puliti (ma senza esagerare!), ed ecco che otterrete un cocktail ad alto tasso metallico, di quelli che ti regalano un gran sorriso già alla prima sorsata!
In termini di genere, il gruppo austriaco condensa, in poco più mezz’ora, un heavy / power metal in cui si mescolano efficacemente l’Inghilterra di Iron Maiden, Judas Priest, Raven e Grim Reaper e la Germania di Warlock ed Accept di metà anni ottanta: personalmente, in alcuni punti mi hanno ricordato anche i Crying Steel più vigorosi!
Decisamente ben suonato, l’album esplode dalle casse con brani grintosi ed energici (“Fatebringer”, “Infuse”, “Knockout”, “Rockin’ Until Collapse”) ma sempre molto catchy, senza tralasciare qualche passaggio dalle melodie e dalle atmosfere più accentuate, come ad esempio sulla sferzante “Quick To The Top”. Dunque, “Titan Killer” si pone come un valido biglietto da visita per questa giovane band, un disco d’esordio riuscito, trascinante e straripante di passione: basterà per attirare le attenzioni di qualche label? Me lo auguro, certamente non inventano nulla in questo ambito, ma devo dire che i Titan Killer sanno bene come si scrive e si suona heavy metal! A me piacciono e, ovviamente, ve li consiglio: da ascoltare ad alto volume e, come scrive spesso il nostro PaulThrash a chiusura delle sue rece.. Supporto!

Tracce:

1. Titan Steps
2. Quick to the Top
3. Lethal Strike
4. Infuse
5. Tomb of the Unknown
6. Rocking Until Collapse
7. Fatebringer
8. Titan Killer
9. Knockout

Formazione:
Moritz Uhlig – Basso
Alexander Hofbauer – Batteria
Jan Satary – Chitarra
Florian Cudy – Chitarra
Max Fuchs – voce

https://www.facebook.com/TitanKillerOfficial/
https://titankiller.bandcamp.com/
https://www.youtube.com/channel/UCLNGHD–H0n4_C0Aba6MOBQ/featured

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.