Ninth Circle – Echo Black (2020)

Titolo: Echo Black
Autore: Ninth Circle
Genere: Heavy Metal
Anno: 2020
Voto: 7,5

Visualizzazioni post:121

Conservo un buonissimo ricordo di “Legions Of The Brave”, album con cui nel 2014 scoprii la musica dei Ninth Circle, band di cui, successivamente, persi le tracce piuttosto in fretta. A sei anni di distanza, il trio californiano è pronto a tornare tra noi con il supporto di Pure Underground Records che, nei primi giorni estivi, ne pubblica “Echo Black”, quarto full length di una carriera iniziata nella seconda metà degli anni novanta.

Rispetto al precedente disco, la formazione di Los Angeles presenta un cambio nei suoi effettivi con l’ingresso nei ranghi del nuovo batterista Richie “Captain Black” Brooks mentre, in termini di sonorità, i Nostri sono sempre saldamente ancorati ad un heavy metal classico e melodico in cui convivono un’anima metallica americana ed una legata al Vecchio Continente, entrambe radicate negli eighties. Melodie affascinanti e di presa efficace sono fondamenti portanti nel sound dei Ninth Circle, ed in questo “Echo Black” la band le evidenzia a dovere attraverso l’ottima prestazione vocale di Dennis Brown, molto incisivo anche alla chitarra, ed azzerando l’utilizzo delle tastiere, molto presenti – pure troppo – sul già citato “Legions..”, fattore che va ad avvantaggiare quei passaggi dove il riffing si fa più duro.

Il risultato finale corrisponde ad un disco decisamente riuscito, piuttosto fresco, variegato e dannatamente orecchiabile, tra brani come la trascinante “Dance Of Swords” e la maideniana titletrack, le solide “Riding The Storm”, “Forever More” (in cui figura come ospite alla batteria Frank Gilchriest dei Riot V) e “Return Of The King” o pezzi dai connotati AOR come la piacevolissima “Tokyo Night” e “Then & There”, oltre al flavour southern (escludendo la voce, non ho potuto non pensare agli ultimi Lynyrd Skynyrd) che avvolge la più cadenzata “Shadow Of Giants”.

Da segnalare, a fondo tracklist, l’ottima versione del superclassico “Warrior”, brano con cui i Ninth Circle omaggiano una delle loro influenze, ovvero i grandiosi Riot: una cover davvero riuscita, a cui contribuiscono anche due membri dei Riot V, il cantante Todd Michael Hall ed il chitarrista Mike Flyntz. Tirando le somme, trovo che i Ninth Circle con “Echo Black” abbiano realizzato un disco qualitativamente superiore al suo predecessore: ascolto ed acquisto consigliati, ed ora speriamo di non dover attendere altri sei anni per una nuova release firmata Ninth Circle!

Tracce:
1. Dance Of Swords
2. The Angel’s Share
3. Echo Black
4. Forever More
5. Tokyo Nights
6. Prelude To Glory
7. Shadow Of Giants
8. Return Of The King
9. Riding The Storm
10. Then & There
11. Natural High
12. When The Sun Goes Down (Bonustrack)
13. Warrior

Formazione:
Dennis Brown – voce, chitarra
Frank Forray – basso
Richie “Captain Black” Brooks – batteria

Ospiti:
Jeff Prentice – tastiere, assolo di chitarra su “Warrior”
Todd Michael Hall – voce su “Warrior”
Mike Flyntz – assolo di chitarra su “Warrior”
Frank Gilchriest – batteria su “Forever More”

Sito ufficiale: https://www.ninthcircle.us
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/NinthCircleBand
Etichetta Pure Underground Records – https://www.puresteel-records.com

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.