IRON SAVIOR – Skycrest

IRON SAVIOR Skycrest
Titolo: Skycrest
Autore: Iron Savior
Genere: Power Metal
Anno: 2020
Voto: 7,5

Visualizzazioni post:253

Questo maledetto 2020 vede il ritorno sulle scene dei tedeschi Iron Savior, band guidata dal chitarrista cantante Piet Sielck. Le sue origini vedono addirittura nella prima formazione della band, per chi non li conoscesse, lo storico batterista dei Blind Guardian, Thomas Stauch e Kai Hansen (Gamma Ray, Helloween). Questo nuovo album Skycrest trasuda heavy metal e power metal da ogni singola nota, e si posiziona come uno dei migliori platter sfornati da quartetto tedesco. La title track apre a pieno regime su tempi veloci e melodie potenti ma memorizzabili.

La seconda traccia “Our Time Has Come” è un inno eccezionale, musicalmente aggressiva, veloce con un ritornello antemico, studiato per esser cantato e ricordato, con cori epici e un testo incentrato sulla distruzione delle guerre dell’umanità.

“Hellbreaker” procede nella sua marcia con un terzinato aggressivo in cui le ritmiche s fanno più cupe e si delinea bene lo schema con cui Sielck disegna le sue produzioni, mantenendo uno schema classico, lo stesso nato in Germania, che ha fatto grande il power teutonico. Squadra che vince non si cambia e in questo caso anche gli schemi funzionano.

Il singolo con video annesso è “Souleater” in cui il basso diventa incredibilmente violento e rilancia indietro ai gloriosi anni 90. Tempo medio molto groovy con ritornello epico e coro che dal vivo catturerà il pubblico senza dubbio.

Una gradita variazione nel finale viene presentata con la metal ballad “Ease Your Pain” fornita di una straordinaria prova canora del bassista Jan S. Eckert capace di donare varietà nel contesto delle voci aggressive di Piet e si incastra perfettamente nel mood del disco.

La produzione è avvenuta ai Powerhouse Studios, mentre l’artwork è ad opera di Felipe Machado.

In definitiva non era facile replicare il successo di “Kill Or Get Killed” del 2016, ma questo nuovo Skycrest si posiziona sicuramente in alto nella classifica degli album degli Iron Savior, con canzoni solide, ben suonate e ben prodotte. Lo schema Power Metal non porta sicuramente novità al genere, ma in Skycrest vengono enfatizzati tutte le caratteristiche che han fatto grandi gli Iron Savior nei decenni passati.

Tracce:
01. The Guardian
02. Skycrest
03. Our Time Has Come
04. Hellbreaker
05. Souleater
06. Welcome To The New World
07. There Can Be Only One
08. Silver Bullet
09. Raise The Flag
10. End Of The Rainbow
11. Ease Your Pain
12. Ode To The Brave

Formazione:
Piet Sielck – Voce, Chitarra
Joachim “Piesel” Küstner – Chitarra
Jan S. Eckert – Basso
Patrick Klose – Batteria

http://www.iron-savior.com/
https://www.facebook.com/ironsavior1996
https://www.afm-records.de/en/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.