Scyther : il video del singolo “Leavin’Burden”

Visualizzazioni post:153

La metal band italiana Scyther e Superbia Music Management sono lieti di annunciare la pubblicazione del nuovo video tratto da “Leavin’Burden”, ultimo estratto dall’album “Black Stone Wall” pubblicato lo scorso anno. Nel brano è presente nelle vesti di ospite Alessia Scolletti (Temperance, Era). “Leavin’Burden” è stato prodotto da Michele Guaitoli ai The Groove Factory Studio.

“Noi Scyther, come altre band del panorama mondiale, ci siamo trovati a fronteggiare il lockdown. Un nemico inaspettato, capitato al momento sbagliato. Con la campagna del nostro ultimo album ‘Black Stone Wall’ già studiata nei minimi dettagli e con diversi contatti con cui ci eravamo messi d’accordo con la promessa di dare ai nostri fan una stagione ricca di metal, purtroppo ci siamo ritrovati a improvvisare. Abbiamo dovuto cambiare le carte in tavola, causando la posticipazione della produzione del video di ‘Merciless God’ di diversi mesi e portandoci obbligatoriamente ad uno stop della fase di composizione del nuovo materiale per il nostro prossimo progetto discografico. Con il singolo ‘Leavin’ Burden’, il quale chiuderà il capitolo ‘Black Stone Wall’, vogliamo lasciarci tutta questa strana situazione alle spalle. Lo vogliamo fare regalandovi le sonorità di una ballad intensa, agrodolce, dove un momento di grande difficoltà e tristezza può sfociare in una liberazione dell’anima, per aiutarvi a ritrovare una felicità che era stata soggiogata e messa da parte. La canzone è un invito a trovare il coraggio di liberarsi di quelle relazioni cosiddette ‘tossiche’, quelle che fanno stare male, che creano ansia, rabbia o frustrazione. Questo tipo di relazioni le possiamo vivere tutti, senza esclusione di genere. Per questo abbiamo pensato che fare una collaborazione con Alessia Scolletti (Temperance, Era) avrebbe dato ancora più intensità e significato al brano: aggiungendo una voce femminile, forte e potente, potremo dare la possibilità a chiunque di immedesimarsi durante l’ascolto. Auguriamo a tutti gli ascoltatori di riuscire a dare una svolta positiva alla loro vita, scegliendo di tagliare i ponti con chi ci fa soffrire o non ci rende liberi di sentirci noi stessi”.

Ascolta “Black Stone Wall” QUI
Acquista Black Stone Wall” QUI

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.