THE ATROPHIC – Coagulating Mirth

Titolo: Coaugulating Mirth
Autore: The Atrophic
Nazione: U.S.A. (Carolina del Nord)
Genere: Technical/melodic death metal
Anno: 2022
Etichetta: auto prodotto

Formazione:

Sean Irizarry: Voce
Kyle Kuffermann: Chitarra e Basso
Robin Stone: Batteria (Turnista)


Tracce:

01. Coagulating Mirth
02. Misery’s Grip
03. Vessels for the Oligarchs
04. Horrid Mortal Tendrils
Durata totale: 18:22


Voto del redattore HMW: 7/10
Voto dei lettori:
Ancora nessun voto. Vota adesso!
Please wait...

Visualizzazioni post:98

Sorti durante il terribile periodo pandemico datato 2021, i The Atrophic sono un duo statunitense dedito ad un’estrema forma di death metal posta a metà tra aperture di impostazione melodica e concezione di strutture e riff maggiormente tecnici. La proposta risulta così un gradevole connubio di sezioni furiose e velocissime, con la batteria dell’ospite Robin Stone impegnata a tracciare blast beat vorticosi e creare una cornice ritmica ai collerici e apocalittici testi di Sean Irizarry, cantante che per impostazione vocale e stile potrebbe risultare un’ottima scelta anche tra le fila di un gruppo Black metal.

I quattro brani contenuti nell’EP Coagulating Mirth convincono grazie alla varietà compositiva che si presenta all’ascoltatore, il quale in più occasione, come nella traccia omonima posta come apertura o nei minuti conclusivi di Horrid Mortal Tendrils, si trova davanti variazioni acustiche fuori dai soliti standard del death melodico oltre che l’inserimento di strumenti quali il pianoforte o i violini, seppure per brevi attimi precisi che mai risultano invadenti o fini a sé stessi.

Le parti di chitarra e basso, entrambe composte ed eseguite da Kyle Kuffermann, spaziano tra il virtuosismo di alcuni frangenti più complessi alla brutale incisività di momenti ritmici di orientamento contemporaneo, con riff “spezzati” eseguiti sulle corde più gravi dei strumenti, ulteriormente abbassati di tono nelle accordature. Le esecuzioni soliste sono sempre di buon livello e arricchiscono un prodotto che promette di essere un punto di partenza di rilievo per la carriera dei The Atrophic.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.