Slider by IWEBIX

Medieval Steel – Dark Castle (2014)

Pubblicato il 2/08/2014 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Dark Castle
Autore: Medieval Steel
Genere: Heavy Metal
Anno: 2014
Voto: 7

Visualizzazioni post:1726

Merita una breve introduzione la recensione del nuovo album dei cult heroes Medieval Steel. Gli statunitensi, da sempre apprezzati dai buongustai dell’heavy metal anni ’80 per l’ottimo Ep autointitolato del 1984, hanno dovuto sudare non poco per giungere alla pubblicazione del nuovo materiale. In agenda già dal 2008, ha subito vari ritardi, a partire da alcuni problemi di line-up fino alla recente scomparsa di Jeff “Chuck” Jones, bassista e membro storico della band, presente in veste di chitarrista fin dai tempi del primo Ep. A rappresentare la continuità con il passato resta il solo Bobby Franklin, grande voce, sulla quale possiamo spendere solo parole d’elogio.
Questa lunga attesa non ha spento la mia curiosità di scoprire cosa sarebbero riusciti a creare il buon Bobby e soci. Per ogni amante della band come il sottoscritto nasce spontaneo il paragone tra l’Ep dell’84 ed il nuovo “Dark Castle” (senza dimenticare la compilation con inediti “The Dungeon Tapes” del 2005). Diciamo subito che la continuità col passato la ritroviamo anche in fase compositiva: lo stile della band è fedele allo US metal, spesso venato di epic, che aveva caratterizzato il sound dei Medieval Steel; veniamo così catapultati in pieno negli anni ’80, grazie anche alla superba voce di Franklin che è ancora all’altezza di guidare l’assalto. Anche i suoni e la produzione, di buon livello, sono in linea con quanto detto finora; ma, se proprio avete ancora dei dubbi, soffermatevi ad osservare l’immagine di copertina, retrò quanto basta.
La partenza è alla grande: “Powersurge” è un ottimo biglietto da visita con il suo heavy metal roccioso, dalle tinte epiche, sicuramente apprezzabile da chi ha sperato di ritrovare questo spirito nei Nostri. Anche “American War Machine” si destreggia, calando fendenti e alzando il contachilometri della velocità. Siamo in territori ultra classici, ma il pezzo possiede il giusto tiro. “Circle Of Fire” e “The Man Who Saw Tomorrow” (intervallati dalla elegiaca e piacevole “The Lost Quatrain”) restano buoni pezzi in cui si avvertono le influenze maideniane, ma la tensione inizia a calare. “The Killing Fields” viene riproposta in chiave leggermente differente dalla versione già apparsa sulla raccolta “The Anthology Of Steel” e sa il fatto suo, più moderna ed oscura (mi ha portato ad immaginare come suonerebbe con Warrel Dane dei Nevermore dietro al microfono). “Heaven Help Me” mette in gioco le influenze hard rock con il ritornello, cantato in coro, decisamente ottantiano. Il pezzo più melodico è però “April”, con tanto di chitarra classica d’ordinanza. A questo punto è chiaro come la voce di Franklin sia il vero punto di forza del disco e diventi indispensabile per dare quel quid in più anche alle tracce meno brillanti: bravo Bobby! “Tyrant Overload” comprende due estratti dal film “Conan il Barbaro” del 1982, ma non aspettatevi un classico epic metal: è un brano dinamico dove sono le chitarre hard a farla da padrone. “Stranger In Time” e “Thou Shall Not Kill” non aggiungono nulla al disco e sanno un po’ troppo di riempitivo.
Giunti alla conclusione, è il momento di fare i conti. Restare sui livelli (a mio avviso molto alti) raggiunti coi pezzi storici non era impresa facile, tutt’altro; i nostalgici potrebbero rimanere con un po’ di amaro in bocca all’ascolto di “Dark Castle”. Se invece ci avviciniamo alla band senza pregiudizi possiamo affermare che i Medieval Steel attuali sono riusciti a superare degnamente la prova del comeback discografico. A questo punto dobbiamo solo sperare che non trascorrano altri dieci anni per ascoltare il prossimo album.

Tracklist:
01. Powersurge
02. American War Machine
03. Circle Of Fire
04. The Lost Quatrain
05. The Man Who Saw Tomorrow
06. The Killing Fields
07. Heaven Help Me
08. April
09. Tyrant Overload
10. Stranger In Time
11. Thou Shall Not Kill

Line-up:
Bobby Franklin – voce
Matt Dees – basso
Chris Cook – batteria
Cary Scarbrough – chitarra
Jeff Miller – chitarra e cori

Sito ufficiale: http://www.medievalsteelband.com/
Facebook: https://www.facebook.com/pages/Medieval-Steel/253288938023237

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.