Slider by IWEBIX

Volbeat – Seal The Deal & Let’s Boogie (2016)

Pubblicato il 7/06/2016 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Seal The Deal & Let's Boogie
Autore: Volbeat
Genere: Groove Metal
Anno: 2016
Voto: 9

Visualizzazioni post:295

Ormai sulla scena da una decina d’anni, i Volbeat sono decisamente una metal band di grande richiamo e forte successo e in questi anni non sono mancati cambi di line up, di stile, collaborazioni e svariati concerti in giro per il mondo. Diventati da subito un’icona del rock danese, la formazione di Michael Poulsen ha subìto alcuni avvicendamenti ai quali si sono naturalmente susseguiti nuovi ingressi di membri che vedono oggi in formazione l’ex Anthrax Rob Caggiano alla chitarra, – inizialmente reclutato come produttore – e il bassista Kaspar Boye Larsen, annunciato da poco in sostituzione di Anders Kjolholm, presente dagli albori assieme al batterista Jon Larsen, invece ancora parte del quartetto.
“Seal The Deal & Let’s Boogie” è un disco che conclama lo stile di Caggiano alla chitarra soprattutto nei graffianti assoli di thrash melodico e nei riff più taglienti, ma è anche un album che riassume i cambiamenti del sound riassunto in un mix tra la potenza dei primi e la melodia degli ultimi lavori. Tra i titoli fanno capolino personaggi come “Marie Laveau”, una maga praticante di voodoo vissuta nel 1800 a New Orleans e “Mary Jane Kelly”, prostituta irlandese ultima vittima del killer Jack The Ripper; personaggi tipici di ogni disco firmato Volbeat che si rispetti.
Non manca nulla in questo sesto platter arricchito dalla collaborazione di Danko Jones in “Black Rose”, e il ritorno del cantante e biologo Johan Olsen nella versione con ritornello in danese di “The Bliss”, che muta anche titolo in “For Evigt”.
In tredici tracce non è presente alcun filler e neanche un intro: ci troviamo di fronte ad un prodotto ascoltabile dall’inizio alla fine senza dover saltare alcuna traccia. L’inconfondibile voce di Poulsen è il marchio di garanzia dei Volbeat, mentre la melodia di un metal contaminato dal sound di Elvis, Johnny Cash, Metallica, Slayer e Misfits tra le tante sfaccettature, è il sigillo di questo lavoro che risulta più che completo.
Da segnalare le cover “Rebound” dei Teenage Bottlerocket come tributo al cofondatore Brandon Carlisle, scomparso lo scorso novembre dopo tre giorni di coma, e “Battleship Chains” dei rocker Georgia Satellites. Dischi come questo ci confermano la possibilità di poter contare su gruppi davvero energici e capaci, ottimi mattatori del palco anche in sede live e successori dei grandi mostri sacri sempre più in estinzione.

Tracklist:

01. The Devil’s Bleeding Crown
02. Marie Laveau
03. The Bliss
04. The Gates Of Babylon
05. Let It Burn
06. Black Rose
07. Rebound (Teenage Bottlerocket cover)
08. Mary Jane Kelly
09. Goodbye Forever
10. Seal The Deal
11. Battleship Chains (Georgia Satellites cover)
12. You Will Know
13. The Loa’s Crossroad

Line-up:

Jon Larsen – batteria
Rob Caggiano – chitarra
Michael Poulsen – voce e chitarra
Kaspar Boye Larsen – basso

Sito ufficiale: http://www.volbeat.dk
Facebook: www.facebook.com/volbeat
Etichetta Universal Music – www.universalmusic.it

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *