09/05/2018 : The Dead Daisies (Trezzo, MI)


Visualizzazioni post:1007

09/05/2018 : The Dead Daisies (Live Club, Trezzo Sull’Adda, MI)

E finalmente ancora una volta in Italia tornano in pista con l’ultimo album “Burn It Down” i tanto attesi The Dead Daisies, le vere leggende del rock : John Corabi (voce), Doug Aldrich (chitarra), Marco Mendoza (basso), David Lowy (chitarra ritmica) e la new entry, Deen Castronovo (Il Siciliano della band per origini), tutti personaggi dal curriculum musicale infinito.
La band entra subito in scena con le note di due brani tratti dall’ultimo album. Il primo “Resurrected” seguito da “Rise Up” dando il via alla serata, facendo scatenare il pubblico in modo incredibile.

I Dead Daisies vanno avanti a suonare con brani come “Make Some Noise“, “Song And A Prayer”, ”Dead And Gone”,“Mexico”, ecc.. la loro particolarità, oltre ad essere bravi musicisti e veri frontman è quello di avere un rapporto di amicizia con il pubblico molto stretto trattando loro non da Artista/Fan, ma da veri amici tantochè John Corabi in una pausa si rivolge al pubblico dicendo loro di essere una grande famiglia.

La serata va avanti con un grande show, Doug Aldrich e Marco Mendoza lanciano plettri continuamente intrattenendo il pubblico che si lancia per entrare in possesso di un vero e proprio cimelio, insomma non stiamo parlando del solito concerto. Le vecchie glorie del rock interagiscono tra loro in modo sbalorditivo, la band è sempre in movimento con un Mendoza che addirittura scende dal palco ed attraversando le transenne si ritrova insieme ai fan continuando a suonare. Alla fine dell’undicesimo pezzo arriva il grandissimo assolo di batteria proposto da Deen Castronovo che con la sua tecnica e la sua velocità stupisce l’intero pubblico.

I Dead Daisies scelgono un modo tutto loro quando si arriva al momento della presentazione dei membri della band, infatti ognuno suona un breve pezzo di canzoni di AC/DC, Deep Purple, Kiss ,Thin Lizzy e Black Sabbath, facendo scatenare il pubblico con cori ed urla.

Si chiude la serata con una grande cover dei Deep Purple, “Highway Star”. I Dead Daisies salutano i fan con grande affetto continuando a lanciare bacchette e plettri, scattando poi la foto che racchiude la serata con il pubblico.

Che dire! Un concerto di classe come quello dei The Dead Daisies è assolutamente da non perdere, anche se in Italia di fans purtroppo ne hanno pochi. A mio parere meritano di più. Il Live Music Club è secondo me il luogo più adatto per vedere la band in un contesto intimo.

Setlist:

  1. Resurrected
  2. Rise Up
  3. Make Some Noise
  4. Song And Prayer
  5. Dead And Gone
  6. Mexico
  7. What Goes Around
  8. Guitar Solo
  9. Last Time I Saw The Sun
  10. Can’t Take It With You
  11. All The Same
  12. Drum Solo
  13. Bitch (Rolling Stones Cover)
  14. With You And I
  15. Devil Out Of Time
  16. Long Way To Go
  17. Midnight Moses (the Sensational Alex Harvey Band Cover)
  18. Leave Me Alone
  19. Highway Star (deep Purple Cover)

Di seguito altre foto della serata, tutte realizzate dal nostro Giuseppe Scordio:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.