Ultimate Holocaust – Assault On The Control Room (2018)

Pubblicato il 28/06/2018 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Assault On The Control Room
Autore: Ultimate Holocaust
Genere: Thrash Metal
Anno: 2018
Voto: 6,5

Visualizzazioni post:418

Nati otto anni fa come cover band dei Sodom, gli Ultimate Holocaust hanno ufficialmente tolto i denti da latte nel 2015 con la loro prima release “Blackmail The Nation”, tuttavia senza riuscire ad intraprendere una strada molto personale. Il thrash metal proposto dal quartetto varesotto è infatti una sorta di ispirazione troppo legata alla band di Tom Angelripper. Infatti la prima cosa che si nota è la voce grezza ed agonizzante del bassista e frontman Bianchi, che con la sua crudezza e poca eleganza è drammaticamente influenzata dal cantante tedesco. Anche a livello tecnico, nonostante ci siano molti gruppi del genere thrash a cui ispirarsi, anche solo restando in zona teutonica, gli Ultimate Holocaust continuano a preferire la band con la quale hanno mosso i primi passi. Onestamente questo “Assault On The Control Room” è registrato e suonato magistralmente. Anche i pezzi sono perfettamente studiati e sicuramente ben strutturati, dunque l’unica cosa che manca è un pizzico di personalità che potrebbe fare del combo un gruppo di maggior interesse.
Fuori da qualche eccezione, le dieci tracce potrebbero stare benissimo in un nuovo disco dei Sodom e noi siamo sicuri che i nostri amici lombardi possano offrirci molto di più. E’ vero che le passioni e le influenze sono importanti, ma oggi ci sono troppi gruppi, troppa qualità ed è davvero difficile orientarsi alla ricerca di quelli che sostituiranno i mostri sacri. Forse non abbiamo bisogno di copie di gruppi affermati, ma necessitiamo di nuovo ossigeno e di nuove leve che possano fare quello che in passato è stato il successo di chi ha stravolto e cambiato la storia della musica, anche in piccolo e nell’underground. Almeno per chi scrive, nell’ascoltare centinaia di dischi, quello che vorremmo sentire è qualcosa che faccia saltare dalla sedia e che faccia bollire il sangue nelle vene. Nonostante il livello molto buono degli Ultimate Holocaust, abbiamo ancora bisogno di qualcosa di più, ma siamo fiduciosi e curiosi di ascoltare un prossimo lavoro. Forza ragazzi.

Tracklist:

01 Born Like a Man, Die Like a Number
02 Man Vs Machine
03 Lost In The Island Of Replication
04 Trapped In Quicksand
05 Impaled
06 Liliana (Instrumental)
07 In The Hearth of Illusion
08 Sound of Death
09 Assault On The Control Room
10 Apocalypse Tomorrow

Line-up:

Floyd – Batteria
Tambo – Chitarra
Bianchi – Basso, voce
Faiv – Chitarra

Facebook: https://www.facebook.com/ULTIMATE-HOLOCAUST-125525717555835/
Etichetta DeathStorm Records – http://www.dstormrecords.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.