Beast In Black – From Hell With Love (2019)

Pubblicato il 20/02/2019 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: From Hell With Love
Autore: Beast In Black
Genere: Melodic Metal / Power Metal
Anno: 2019
Voto: 7.5

Visualizzazioni post:272

Secondo album per i lanciatissimi Beast In Black, la band di Anton Kabanen, chitarrista finlandese uscito dai Battle Beast (con qualche polemica) e che prosegue, con la sua nuova band, lungo quel genere difficile da definire, un po’ pop, un po’ dance e un po’ power metal. L’esordio “Berserker” del 2017 è stato ben accolto dai fans e ha consentito ai ragazzi di andare in tour sia con i nostrani Rhapsody nel “Farewell Tour” sia con i Nightwish, portando così la loro proposta davanti ad un vasto pubblico.
Questo nuovo “From Hell With Love” contiene gli ingredienti ormai classici della band, anche se fin dai primi brani risulta evidente un parziale abbandono della componente power a favore delle tastiere e del flavour ottantiano. Va detto anche che, a dispetto dell’immediatezza che offrono le canzoni, il disco offre il suo lato migliore dopo qualche ascolto.
Uno dei punti di forza dei Beast In Black è senza dubbio il cantante greco Yannis Papadopoulos, che si esalta fin dall’opener “Cry Out For A Hero”, con il “metal dance” (lo vogliamo chiamare così?) che esplode in tutta la sua potenza con ritornelli vincenti e melodie ariose. Si prosegue sulla stessa lunghezza d’onda con la titletrack, con “Sweet True Lies” e con “Dye By The Blade”, ricche di melodie di tastiera. C’è anche qualche variazione al tema, come “Repentless”, più tendente al symphonic metal (ricorda a tratti “Wishmaster” dei Nightwish), la ballatona “Oceandeep” (che porta in dote qualcosa dei Blackmore’s Night) e una “True Believer” straordinariamente ottantiana. E a proposito di anni ’80, che dire della cover di “No Easy Way Out” di Robert Tepper, tamarra come poche?
I Beast In Black sono un gruppo indubbiamente particolare, il loro genere atipico potrà fare inorridire i metallari puristi, le canzoni si somigliano un po’ tutte, ma chi ama il power metal e le pompose melodie di tastiera non potrà non amarli.
Rispetto al debutto siamo probabilmente un passo indietro, è svanito l’effetto sorpresa e manca forse una vera e propria “hit”, ma “From Hell With Love” è un disco molto gradevole, che non cambia le carte in tavola e che esce tra l’altro ad una distanza ravvicinata dal nuovo disco dei Battle Beast, con i quali prosegue una sorta di battaglia a distanza (oltretutto sotto la stessa etichetta). I Beast In Black si meritano un 7.5, vedremo cosa risponderanno i cugini rivali in questo derby metal tutto da ballare!

Tracklist:

1.Cry Out For A Hero
2.From Hell With Love
3.Sweet True Lies
4.Repentless
5.Die By The Blade
6.Oceandeep
7.Unlimited Sin
8.True Believer
9.This Is War
10.Heart Of Steel
11.No Surrender
12.Killed By Death (Motorhead cover)
13.No Easy Way Out (Robert Tepper cover)

Line-up:

Yannis Papadopoulos (Voce)
Anton Kabanen (Chitarra/Cori)
Kasperi Heikkinen (Chitarra)
Mate Molnar (Basso)
Atte Palokangas (Batteria)

Sito ufficiale: http://www.beastinblack.com/
Facebook: https://www.facebook.com/beastinblackofficial/
Etichetta Nuclear Blast – http://www.nuclearblast.de/en/

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.