SednA – The Man Behind The Sun (2019)

Titolo: The Man Behind The Sun
Autore: SednA
Genere: Post Ambient Black Metal
Anno: 2019
Voto: 7,5

Visualizzazioni post:367

“Per creare bisogna distruggere”: quale miglior affermazione potrebbe riassumere questi dieci anni di attività dei SednA segnati da un demo, due split, due full length e dolorosi cambi di line-up. Appresa la lezione agli albori da “Altar Of Plagues” e “Wolves In The Throne”, l’unico membro fondatore rimasto Alex Crisafulli ha insistito con caparbia nel nutrire in questi anni la sua amante ispiratrice SednA arricchendola di nuove figure pronte a concludere il viaggio concettuale intrapreso nel 2014.
“The Man Behind The Sun”, uscito lo scorso 13 settembre per Spikerot Records, rappresenta infatti l’ultimo capitolo della trilogia esplorativa dell’universo Sedna/Eterno/The Man Behind The Sun e in quest’ultima cornice si completa il viaggio simbolico dell’uomo verso il sole, il quale così come i suoi avi Icaro e Prometeo, si spinge oltre i limiti personali e astrofisici e chissà se nel finale avrà scovato il lato oscuro Nemesis.
Il risultato è un continuo crescendo, un susseguirsi di passi o un lasciarsi abbandonare catarticamente come nell’immagine di copertina: l’esperienza del viaggio che la band ha deciso di esprimere attraverso un unico brano di 33 minuti, una sfida anche per l’ascoltatore stesso, il quale si inoltra tra rush di sonorità black e post con una sezione ambient che permette all’interlocutore di riprendere fiato prima dell’atto finale. Ospiti speciali dell’album Benjamin Guerry (The Great Old Ones) alla voce e Lorenzo Stecconi (Lento) synth e chitarre arrichiscono questo lavoro registrato al Waiting Room Studio di Enrico Baraldi a Bologna; se proprio volessi soffermarmi alle sottigliezze, per mio gusto personale, avrei apprezzato una maggior versatilità nel registro vocale o intermezzi vocali dell’ex bassista Elyza (ancora presente durante la registrazione) le quali avrebbero enfatizzato ulteriormente la tematica principale. Ciò nonostante la realtà tangibile è che un lungo capitolo si è chiuso, una nuova formazione dei SednA è sorta, la quale dovrà trovare il giusto equilibrio nel proprio cosmo ma si sa, è dalle sfide più ardue che si tira fuori il meglio di noi stessi.

Track:

1. The Man Behind The Sun

Line-up:

Alex Crisafulli – chitarra,voce
Manuel Zanotti – basso,voce
Luca Tebaldi – batteria
Fabion Dautaj – chitarra

Links:
www.facebook.com/Sedna.O/
www.spikerot.com

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.