Apocalyptica – Cell-O (2020)

Titolo: Cell-O
Autore: Apocalyptica
Genere: symp
Anno: 2020
Voto: 9

Visualizzazioni post:582

Ricominciamo da zero. Così anche asserisce il titolo del nuovo disco dei finlandesi Apocalyptica, appunto “Cell-O”, dove la ‘o’ finale può essere intesa sia come numero che come lettera. In questa prima recensione dell’anno ci addentriamo subito in qualcosa di sicuramente non facile ascolto, ma dal nome importante e già ben noto da svariati anni. I violoncellisti di Helsinki chiudono il capitolo con il cantante Franky Perez, sperimentato nello scorso lavoro “Shadowmaker” del 2015 e tornano alla formazione a quattro senza nessuna particolare improvvisata. Infatti questa volta non ci saranno special guest dietro il microfono, ma si tratta di un album completamente strumentale dove i protagonisti tornano ad essere Paavo, Eicca e Perttu, i tre violoncellisti accompagnati dal drummer Mikko.
“Cell-O” è strutturato da nove brani di musica classica cattiva, violenta, suadente e melodica, ovvero il sound per cui sono nati i musicisti scandinavi. Ogni nota trasuda metal ad ogni arcata o pizzicata, persino nei passaggi più malinconici od oscuri che vogliate, torniamo indietro nel tempo ad un trademark che ben conosciamo. Il drumming ben scandito di Mikko, guida magistralmente il nostro trio in territori già solcati dove non c’è bisogno di distorsioni, non ci sono chitarre e bassi elettrici, eppure sembra che tutto sia lì. Ascoltate “En Route To Mayhem” per rendervi conto della complicità strumentale di questi diabolici musicisti e non avrete bisogno di altro per iniziare a scapocciare a suon di corposo metallo tuonante. In “Call My Name” Mikko passeggia con un ritmo più tribale, sebbene sempre forsennato e i tre violoncellisti si divertono a creare qualcosa di etnico, di primordiale. Con “Fire & Ice” si gioca in passaggi ora lenti ora veloci, mentre “Scream For The Silent” è una favolosa ballad dal sapore melodico e passionale, con un’esplosione finale degna di una colonna sonora epica e vittoriosa. Si chiude con “Beyond The Stars”, una favolosa cavalcata in crescendo, tormentata da un pianoforte magico tra le note più armoniose di una melodia surreale per la durata di quasi 7 minuti! “Cell-O” non può che essere il nostro primo TOP album di questo 2020.

Tracklist:

1 – Ashes Of The Modern World
2 – Cell-O
3 – Rise
4 – En Route To Mayhem
5 – Call My Name
6 – Fire & Ice
7 – Scream For The Silent
8 – Catharsis
9 – Beyond The Stars

Line-up:

Paavo Lötjönen – violoncello
Eicca Toppinen – violoncello, tastier
Perttu Kivilaakso – violoncello
Mikko Siren – batteria

Links:
http://apocalyptica.com/
https://www.facebook.com/apocalyptica
https://open.spotify.com/artist/4Lm0pUvmisUHMdoky5ch2I
https://www.youtube.com/channel/UCru9ErWdSgEG8VO8xtBHFuQ

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.