Last Warning – From The Floor Of The Well (1994)

last warning
Titolo: From The Floor Of The Well
Autore: Last Warning
Genere: Power Progressive Metal
Anno: 1994
Voto: 8

Visualizzazioni post:258

Peter Wustmann amava il rock progressivo. È naturale supporre che nutrisse profonda ammirazione per la scena italiana dei settanta, riverita e rispettata in tutto il mondo (in minor grado tra i patrii confini, ahimè) per l’intrinseca qualità delle sue espressioni più originali, refrattarie all’adorazione nei riguardi dei soliti giganti d’oltremanica. Proveniva dal giornalismo e si avventurò con coraggio nell’industria discografica, fondando la WMMS, e la sua consociata dal nome programmatico “Music Is Intelligence”, verso la fine degli anni ottanta. Tempi duri per le sonorità new-prog et similia, durante i quali Peter si dedicò, alimentato da vibrante passione, alla promozione di vecchie e giovani glorie del sottobosco mitteleuropeo, con una competenza che si rivelò preziosa anche per la rinascente scena tricolore; contribuì infatti, per oltre un decennio, alla diffusione di innumerevoli progetti altrimenti destinati, con molta probabilità, a vagare nel limbo delle produzioni semi-amatoriali dell’epoca. Le vesti grafiche curate, la professionalità offerta dai Roxanne Studio di Leonberg (a due passi da Stoccarda) e una distribuzione più che discreta nel continente, hanno contraddistinto buona parte delle uscite della piccola etichetta tedesca, che è divenuta oggetto di un culto fedele e sincero per migliaia di appassionati fino alla definitiva chiusura nel 1999: del tutto immeritata quindi, per chi scrive, la reputazione di scarsa professionalità che ha investito retroattivamente il lavoro di Wustmann, conseguenza plausibile d’un approccio superficiale al catalogo Music Is Intelligence. Dagli Asgard ai Black Jester, passando per i varesini Court, dai Crotalo ai Mad Puppet, passando per Garden Wall, Helvede, Marathon e Mystere De Notre Dame, giù fino ai laziali Zen, WMMS ha prodotto e distribuito diverse gemme del sottosuolo italico, spaziando dal prog puro a quello più sperimentale ed abbracciando senza timore le nuove leve del metal progressivo. Tra queste ultime i friulani Last Warning, già apparsi, dopo un demo leggendario, nella storica raccolta “Underground Symphony” (prima pubblicazione dell’etichetta di Maurizio Chiarello) e autori di questo “From The Floor Of The Well”. Accolto con entusiasmo dalla critica internazionale, è il primo pregevole approdo di un percorso musicale partito nel 1987 e giunto, salvo gradite sorprese dell’ultim’ora, sino al 2009, anno d’uscita del terzo ed ultimo (con 4/6 della formazione originale) “Throughout Time”, rilasciato da My Kingdom Music. In piena estasi filologica ripropongo con orgoglio alcuni estratti, rigorosamente estrapolati dalle recensioni del periodo, stampati sul mini-volantino che promuoveva il disco (altri tempi…) e che circolava durante le esibizioni del sestetto, che arrivò a condividere il palco con colossi come Uriah Heep, Carcass, Doctor And The Medics ed Extrema:

“…è davvero un gran disco, con tutte la carte in regola per far breccia nel difficile ma ricettivo mercato europeo. Quasi un’ora di elegante power/prog metal…” “…uno dei migliori lavori italiani di sempre…” “…autori talentuosi di un heavy metal epico con innesti progressivi, i Last Warning si calano con autenticità nel ruolo e dimostrano una maturità compositiva e tecnica notevole…” “…già dal brano d’apertura si comprende la levatura di un gruppo al di sopra della media…”.

C’è poco da aggiungere. Il disco suona puro, ben bilanciato ed organico, la tecnica strumentale è più che buona, la voce di Diego perfetta per il genere proposto… del resto le influenze erano esplicitate pacatamente all’interno del retro copertina, puntualizzate dal gruppo stesso: primi Queensrÿche, Crimson Glory e Dream Theater, infusi di epicità friulana! Attenti dunque, potrebbe essere l’’ultimo avvertimento’…non ignoratelo e recuperate, con una manciata di euro, un classico del metal italiano dei primi novanta.

 

Tracce:
From The Floor Of The Well
Without Power
Mistery
On The Wire
Scream To The Mirror
Killing Dust
Rain On The Flame
Faith And Mistery

Formazione:
Diego Campanotti – Voce
Stefano Venuto – Basso
Gianluca Venier – Tastiere
Andrea Ferrara – Chitarre
Antonio Pin – Chitarre
Emanuele Agnoluzzi – Batteria

https://www.facebook.com/Last-Warning-135214160244/
http://www.last-warning.com/
https://lastwarningofficial.bandcamp.com/album/throughout-time

3 commenti su “Last Warning – From The Floor Of The Well (1994)”

    • Grazie Luca, ne sono lieto. Tu ed io dobbiam fare due chiacchiere, mi devi illuminare sulle novità pìù meritevoli degli ultimi anni in ambito classic/epic; vorrei allargare i miei orizzonti, spesso limitati dal rispetto (eccessivo?) che nutro nei confronti dei grandi del passato, e tu sei un esperto a cui mi affiderei volentieri… A presto!

      PS sottinteso, davanti ad almeno 666 birre.

      Rispondi
      • Con grande piacere! Ma rischiamo che le chiacchiere diventino decine di migliaia ahahahah
        Non darmi dell’esperto, sono solo un fan decisamente curioso!

        A presto!

        Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.