MINATOX69 – Collapse

Minatox69
Titolo: Collapse
Autore: Minatox69
Genere: Groove Metal / Thrash Metal
Anno: 2020
Voto: 6,5

Visualizzazioni post:187

Il sound dei dei vicentini Minatox69 viene autodefinito come “Aggressive Metal”. E’ giusto far notare che, per quanto sia importante per un artista potersi distinguere tra i vari generi ed ambire alla presunzione di scrivere qualcosa di completamente innovativo e originale, non sempre è così facile e scontato.

Dal lato giornalistico è purtroppo quasi obbligatorio cercare di far percepire che tipo di musica potrete ascoltare affrontando una band nuova e dunque scatta l’obbligo di etichettare o fare paragoni. Saranno poi i dischi successivi o il pubblico stesso, a decretare una nuova definizione di un genere musicale. Se oggi vi dicessi che i Minatox69 suonano aggressive metal, molto probabilmente mi chiedereste di cosa sto parlando. La mia percezione è stata la medesima e posso più facilmente inserire questo disco in un contesto Thrash metal con tendenze groove. C’è chi userebbe forse più incautamente il termine Modern metal, alimentando ulteriormente le incertezze stilistiche.
Uno degli errori più comuni alla prima uscita discografica è forse quello di inserire più sonorità e generi cercando di fare qualcosa di innovativo e ricadendo in un guazzabuglio di suoni senza una particolare identità.

Nel caso dei Minatox69 abbiamo alcune parti più riuscite nella loro semplicità ed altre più complesse, ma meno efficaci. Quindi se con “Can’t Believe” iniziamo nel migliore dei modi, con un thrash deciso e bellicoso, in stile Pantera, in altri capitoli ci troviamo ad affrontare noia e fastidio, come in “Frozen Blood”.
Il combo bassanese, conquista con la professionalità e con le parti più groove e thrash, mentre dall’altro lato, è proprio con le parti più sperimentali che perde di mordente. Molto spesso i passaggi più intricati e progressive, fanno perdere quel groove che è il punto forte del quintetto tricolore.

Diciamo che mi aspettavo molto di più dal debut di una formazione in piedi da 10 anni con solo un paio di EP all’attivo, ma le prerogative per qualcosa di più, ci sono. Oggi è tempo di incassare i colpi bassi, cogliere le critiche e tornare molto presto con qualcosa di davvero sbalorditivo. Le qualità e il potenziale ci sono tutti.

Tracce:
1.Can’t Believe
2.Collapse
3.Cupidity
4.Cyrus
5.Frozen Blood
6.Guilty
7.Next Enemy
8.Nothing New Under The Sun
9.Plastic Apocalypse
10.What

Formazione:
Bozart – voce
Checco – basso
Tado – batteria
Fox – chitarra
Cupido – chitarra

info@mad4music.org
https://www.facebook.com/pg/Minatox69/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.