eumourner – GARGOYLE

Titolo: GARGOYLE
Autore: eumourner
Genere: dark ambient
Anno: 2020
Voto: 8

Visualizzazioni post:574

La continuità del ciclo notte-dì è una delle ultime certezze in tempi lacerati dalla tirannia estiva, supplemento definitivo e totalizzante dell’aberrazione antropica. Quando la luce cede il passo all’oscurità, allora il viaggio ha inizio. Un viaggio attraverso le probabilità della vita e la mollezza della dimenticanza. L’impressionante intensità di ciò che non viene detto, di ciò che gli eumourner consegnano ai muti sguardi delle gargolle, ai fitti doppi sensi gocciolanti. Sornioni e spaventevoli. Il distacco. Luce e buio. Buio e luce.

GARGOYLE è opera tematica e simmetrica e saprà far tacere di sé. I prolifici eumourner e l’attenta Dornwald si consegnano così nelle mani dell’incertezza. La chiamata messa in atto da “I. The Bleeding Nun Believers. Welcome Ceremony” (per inciso, liberamente ispirata a « The Monk », romanzo dello scrittore britannico M. G. Lewis) e la cacciata di “IV. Still Restless Dead”: movimenti forti; tripudio e disillusione. “II. GARGOYLE I. Demons And Beasts That Look Alive” raschia ed intreccia “V. GARGOYLE II. Hatred In Stone”: e i corpi si infradiciano e calcificano; i mostri ci risucchiano a mezz’aria e ci capovolgono, su fino alle bocche sentinella. Su fino a bocche che vomitano nebbia. Dark ambient con corpuscoli ambient e industriali (quel certo non so che di Morthound in “VI. CODA. New Nightfall On Old Salvation”) è quanto alitato dai medioevali anfitrioni di pietra e deformato attraverso gli occhi bagnati dalle lacrime del dolce lutto.

Tra ombre grottesche e il biancheggiare del crepuscolo mattutino, GARGOYLE distilla il fallimento della salvezza.

La chiusura al maestro Edgar Allan Poe: “ Ero costretto a limitarmi a una conclusione abbastanza soddisfacente, cioè, che certamente esistono combinazioni di oggetti semplicissimi, naturali fino alla banalità, che hanno il potere di impressionarci, ma che, nello stesso tempo, tale potere resta per noi non analizzabile, superiore al potere della nostra mente. „.

Tracce
01.  I. The Bleeding Nun Believers. Welcome Ceremony
02.  II. GARGOYLE I. Demons And Beasts That Look Alive
03.  III. CODA. New Aurora On Old Amnesia
04.  IV. Still Restless Dead
05.  V. GARGOYLE II. Hatred In Stone
06.  VI. CODA. New Nightfall On Old Salvation

Formazione
FLC
GZP
MV

https://eumourner.bandcamp.com/
https://soundcloud.com/user-805909658
https://dornwald-records.com/
https://soundcloud.com/dornwald-records
https://www.youtube.com/channel/UCFS3gWNgynVaPzCyBkgxg1A

Un commento su “eumourner – GARGOYLE”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.