DOCTOR VISOR – The Funeral Portrait

Doctor Visor
Titolo: The Funeral Portrait
Autore: Doctor Visor
Genere: darksynth/synthwave
Anno: 2020
Voto: 7

Visualizzazioni post:170

Dietro al nome Doctor Visor si cela il musicista polacco Fabian Filiks (conosciuto onstage con il nome di Moloch): l’artista europeo, di solito alle prese con black metal ed elettronica, si presenta con questa nuova incarnazione synthwave.

Musicalmente, per gli amanti del genere, ci troviamo di fronte ad un prodotto che incarna appieno lo spirito darksynth/horror: 8 canzoni per un totale di 34 minuti in cui alienazione, claustrofobia, ritmi ossessivi ed oscuri la fanno da padrone.

Siamo di fronte ad un debut album di buon spessore, anche se instradato su atmosfere canoniche del genere: ritengo che il punto più alto nel disco sia raggiunto con “Master of the Unknown”, che racchiude appieno tutti gli stilemi sopra descritti per instillare nell’ascoltatore paure e stati di ansia degni di un film di Dario Argento. Il resto del platter rimane comunque su buoni livelli, senza far gridare al miracolo né alla novità per chi già mastica queste sonorità: per il metallaro desideroso di nuove scoperte, “The Funeral Portrait” può essere un interessante punto di partenza per conoscere questo genere, che utilizza l’elettronica in modi oscuri ed ossessivi…

In definitiva Doctor Visor ha fatto un buon lavoro, e potrebbe catturare l’attenzione di qualche metal fan dalla mente aperta: per tutti gli altri il consiglio è passare oltre, a meno che non siate patiti dell’horror e vogliate ascoltare qualcosa di sinteticamente malsano e maligno…

Tracce:
01. The Lurking Fear
02. A Touch of Evil
03. The Funeral Portrait
04. Return to the Other Side
05. Master of the Unknown
06. I Live Again…
07. Enter the Doctor
08. Voices

Formazione
Fabian Filiks: tutti gli strumenti

https://www.facebook.com/doctorvisor
http://www.doctorvisor.com/
https://vianocturna.com/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.