Flames Of Hell

HERR NOX – Where Shadows Fade

Herr Nox

Herr Nox emerge prepotentemente dalle sabbie mobili dell’underground con “Where Shadows Fade”, secondo disco del polistrumentista canadese. Le otto canzoni proposte scavano nell’animo dell’ascoltatore, dilaniandolo a colpi di cambi di genere e sonorità: la noia non è certamente nel dna dell’artista, che pesca a piene mani dal sottobosco dark/goth per poi abbracciare sonorità prog, synthwave e più industrial. Un concentrato … Leggi tutto

ESCAPE – Fire In The Sky

Escape

Il ritorno dopo decenni degli Escape non coincide con la stesura di materiale nuovo, ma con un disco di cover prese dalle band in cui ha militato il mastermind Vince O’Regan (Bob Catley, Legion, Arabia). Canzoni vecchie, ri-arrangiate e “ri-energizzate”, registrate nei vari studi dei musicisti causa pandemia. Il risultato è un platter molto ben suonato e cantato, ma assolutamente … Leggi tutto

CORPORATE CONTROL – Whatever It Takes

corporate control

Terzetto di grande qualità quello che si cela dietro al nome Corporate Control: l’ugola famosissima di Paul Sabu e il talento di Barry Sparks non hanno certo bisogno di presentazioni, completa il trio il fondatore del progetto Marcus Boelt. L’idea è quella di suonare Rock/Aor ottantiano con l’uso di strumenti particolari: devo dire che l’esperimento è sicuramente riuscito, vista la … Leggi tutto

BRIAN ISLAND – Brian Island

Brian Island

Riedizione ad opera della prolifica AOR Heaven del debutto datato 1989 del cantante/ bassista Brian Island: conosciuto per essere stato membro della cult band Prototype, il musicista canadese aveva dato alle stampe questa unica prova solita. Musicalmente ci troviamo di fronte a un AOR tecnico di alto livello, che sprizza ottantianità da tutti i pori: qualsiasi suono ed arrangiamento presente … Leggi tutto

AUTUMN’S CHILD – Angel’s Gate

Autumn's Child

Secondo disco per il supergruppo Autumn’s Child, nato dall’ugola di Mikael Erlandsson, conosciutissimo nel genere (Last Autumn’s Dream, Secret Service, Phenomena) e pronto a colpire gli ascoltatori con un disco di grande spessore. Undici canzoni di ampio respiro, in cui troverete tutto quello che un disco come questo deve avere: la fantastica voce di Mikael porta il tutto ad un … Leggi tutto

LIPSHOK – Shadows Of A Dark Heart

Lipshok

Quarto disco per i californiani Lipshok, band dalla storia lunga e complessa e con all’attivo quattro dischi: “Shadows Of A Dark Heart” è l’ultima incarnazione in cd ed è uscito alla fine del 2020. Musicalmente il quartetto risulta molto interessante e particolare: la voce di Scarlett Dark sembra appartenere ad una entità senza tempo, e caratterizza in modo incredibile tutte … Leggi tutto

METALITE – A Virtual World

Metalite

I Metalite seguono la strada già percorsa dagli Amaranthe in questi anni, continuando il percorso di distruzione del metal in favore di miscugli (più o meno riusciti) che con il genere in questione non c’entrano nulla. Sembra di essere al televisore a guardare programmi di cucina, in cui gli chef ci propinano ricette bizzarre ed “evoluzioni” culinarie di cui noi … Leggi tutto

WALK THE WALK – Walk The Walk

Walk The Walk

L’incontro fra due veterani della scena hard rock ha dato vita a questa nuova entità: “Walk The Walk” è l’omonimo album del duo Adler e Alfery – Il primo ha registrato voci con artisti quali David Ellefson (Megadeth), Ray Luzier (David Lee Roth), Tracy G. (Dio), mentre il secondo, polistrumentista, ha suonato regolarmente sulla Sunset Strip di Hollywood negli anni Ottanta e agli inizi dei Novanta, … Leggi tutto

TEJAS ASTRAS – Tejas Astras

Tejas Astra

La parola d’ordine per inquadrare il duo italiano dei Tejas Astras è originalità: sicuramente Denis e Francesco colpiscono sin dal primo ascolto per una proposta non banale, carica di significati sia a livello di scrittura dei pezzi sia nelle tematiche trattate. Il folle mix musicale proposto non può essere etichettato, pena rischiare di perdere la sanità mentale come in una … Leggi tutto

PECULIAR THREE – Leap of Faith

Peculiar Three

Poche volte sono rimasto colpito e spiazzato durante l’ascolto di un disco: di solito il genere descritto nel press kit ed il primo giro di ascolti riesce a fornire un’idea del genere proposto dalla band, incluse le velleità artistiche. Tranne i Peculiar Three… Questo terzetto greco ha vinto la palma di act assolutamente fuori dalle righe: come degli esperti giocatori … Leggi tutto