FIABA – Di gatti di rane di folletti e d’altre storie

Fiaba
Titolo: Di gatti di rane di folletti e d'altre storie
Autore: Fiaba
Genere: Prog Folk Rock
Anno: 2020
Voto del redattore HMW: 9
Voto dei lettori: 8.0/10
Please wait...

Visualizzazioni post:234

In colpevole ritardo dopo l’intervista live fatta a Bruno Rubino (che potete vedere cliccando qui) eccoci finalmente alla tanto agognata recensione.

“Di gatti di rane di folletti e d’altre storie” è il nuovo disco dei Fiaba, vera e propria istituzione musicale italiana. Almeno una volta nella vita chiunque dovrebbe approcciarsi ad un loro disco, per capire cosa è il rock progressivo italiano e come è possibile renderlo vivo e fresco dopo 30 anni di carriera.

Il mastermind Bruno Rubino colpisce ancora nel segno, donandoci undici canzoni di una bellezza disarmante. Fiabe antiche e fiabe moderne, filastrocche e storie bizzarre, folletti e strani esseri dei focolari e delle soffitte: tutto questo è racchiuso nell’ultima fatica della band siciliana.

Un viaggio onirico e bizzarro, con una impronta folk marcata e un trademark immutato dalla nascita: questo perchè le song presenti in questa ultima fatica non sono state tutte realizzate negli ultimi tempi, ma sono il frutto di anni e anni di scrittura e composizione. Anche se non si percepisce…

L’ascolto può essere paragonato ad una gita sul fiume con una barca: la nostra imbarcazione passa da momenti in cui le anse del fiume sono più pacifiche, a volte in cui sono più impetuose, ma comunque la destinazione viene raggiunta tranquillamente, in modo che alla sera possiamo danzare “Dentro Il Cerchio Delle Fate”.

Uno degli aspetti che contraddistingue la proposta della band è sicuramente la voce di Giuseppe Brancato, capace di colpire l’ascoltatore con una timbrica unica, unita ad una interpretazione sempre perfetta: non è certo una bestemmia dire che i Fiaba senza Giuseppe non sarebbero così evocativi e particolari.

I Fiaba hanno realizzato quello che per me è, innegabilmente, il miglior disco del 2020: vi lascio quindi correre all’ascolto, ricordandovi di supportare le grandi eccellenze del nostro Paese, spesso troppo bistrattate da un eccesso di esterofilia che, a volte, ci colpisce un po’ tutti…

Tracce:
01. La Gemella Tradita
02. La Rana e Lo Scorpione
03. Il Gatto Con Gli Stivali
04. Il Re Bambino Del paese Di Quissadove
05. La Principessa Rana
06. La Brace Loro
07. Hambarabah Ciicci Cockoo
08. Il Gatto Del Campo Dei Biancospini
09. E’ Male
10. Dentro Il Cerchio Delle Fate
11. I Passi Nel Solaio

Formazione
Giuseppe Brancato: voce
Massimo Catena: chitarra elettrica
Graziano Manuele: chitarra elettrica
Davide Santo: basso
Bruno Rubino: batteria

https://www.facebook.com/Fiaba.officialpage
http://www.fiabaweb.com/
maracashrecords.bandcamp.com

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.