FULCI – Opening The Hell Gates (ristampa)

Fulci
Titolo: Opening The Hell Gates (ristampa)
Autore: Fulci
Genere: Death Metal
Anno: 2021
Voto Redazione HMW: 6 ½

Visualizzazioni post:126

Hanno venduto così tanto con “Tropical Sun”, loro secondo album (2019 d. C.), che è stato alla fine deciso di creare una nuova versione del primo, originariamente edito su CD nel 2015 dalla Despise The Sun e su cassetta più tardi dalla CBC. Di tale rielaborazione la prolifica Time To Kill ha appena stampati sia CD sia le solite varianti multiple viniliche.

A giovamento di chi ha solo una vita ed annaspa nelle trame del metal estremo sotterraneo, sia detto che i Fulci sono un trio del Casertano il cui stampo stilistico è preso da formazioni death metal sia floridiane e del nord-est statunitense (Ohio, New York, Pennsylvania) sia europee (vogliamo dire Paesi Bassi e Gran Bretagna?). Tematicamente e visivamente, l’ordito è dato dalla filmografia orrorifica dell’indimenticato cineasta italiano al quale sono intitolati – il quale, per inciso, lavorò anche a numerose pellicole estranee all’horror – a tal punto che ciascun album tratta di un suo film diverso.

La nuova versione di Opening The Hell Gates – imperniato su Paura Nella Città Dei Morti Viventi, del 1980 – consta della rimasterizzazione delle sette canzoni che costituivano e costituiscono il cuore del disco (le prime sette in scaletta); di un inedito fresco di registrazione (“Paura“, elaborazione riarrangiata di musiche dalla colonna sonora del caso); della rimasterizzazione dei due pezzi estratti dai demo (“Incubus In The Surgery Room” da Incubus In The Surgery Room, del 2014; “City Of The Living Dead” da City Of The Living Dead, pure del 2014); dell’espunzione delle due tracce dal vivo originariamente presenti sul disco e registrate al Traffic di Roma nel settembre del ’14; del remissaggio di “Inferno” (qui divenuta “Inferno II“); e di “Death By Metal“, uscita di recentissimo come singolo digitale, in versione identica.

In buona sostanza, né più né meno di puro e semplice death metal all’americana, da avere se non altro per completare la raccolta di apparizioni di Enrico Giannone (scorrere sino ai crediti, grazie), voce degli storici Undertakers e dei più recenti e puliti Buffalo Grillz.

Ah, è in dirittura d’arrivo anche il terzo album, sempre da Time To Kill.

Tracce
01.  Zombi Slam Squad (rimasterizzata)
02.  Premature Sepoltura (rimasterizzata)
03.  Among The Walking Dead (rimasterizzata)
04.  Deranged Minds (rimasterizzata)
05.  Feeding The Undead (rimasterizzata)
06.  Gore Life (rimasterizzata)
07.  Opening The Hell Gates (rimasterizzata)
08.  Paura
09.  Incubus In The Surgery Room (rimasterizzata)
10.  City Of The Living Dead (rimasterizzata)
11.  Inferno II
12.  Death By Metal

Formazione
Dome: chitarra, voce aggiunta in “Death By Metal”, introduzioni/campioni
Fiore: voce, introduzioni/campioni
Klem: basso
[non dichiarato]: programmazioni
Marco Caracas (ospite): voce aggiunta in “Opening The Hell Gates”
Enrico Giannone (ospite): voce aggiunta in “Deranged Minds”
Metal Carter (ospite): voce aggiunta in “Death By Metal”

https://www.instagram.com/fulcicult/
https://www.timetokill-records.com/
https://fulcicult.bandcamp.com/album/opening-the-hell-gates-remastered-edition
https://timetokillrecords.bigcartel.com/category/fulci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.