TARMAT – Out Of The Blue

Titolo: Out Of The Blue
Autore: Tarmat
Nazione: Brasile
Genere: AOR, Melodic Rock
Anno: 2021
Etichetta: Autoprodotto

Formazione:

Alexandre Daumerie: voce
Eduardo Marcolino: chitarra
Gabriel Aquino: tastiere
José Marcus: basso


Tracce:

01. Backbone Feeling
02. Out Of The Blue
03. Moving Backwards
04. Gibberish
05. Rosetta Stone
06. More Than Less
07. Dinner’s On The House
08. The Knight


Voto del redattore HMW: 7/10
Voto dei lettori:
Ancora nessun voto. Vota adesso!
Please wait...

Visualizzazioni post:356

Disco d’esordio per i Tarmat, gruppo brasiliano formatosi durante la pandemia, Out Of The Blue è un buon album di AOR e melodic rock composto da otto pezzi genuini con tanto amarcord.

Musicalmente, il quartetto sudamericano si rifà a realtà del panorama rock di grande classe: Journey, Boston, Europe, Simply Red, Christopher Cross e Queen sono i nomi presenti nella biografia che accompagna il prodotto, e posso dire di essere d’accordo. La resa delle composizioni è molto buona e la registrazione casalinga si sente ma neanche troppo. Certo, la possibilità di poter andare in uno studio a registrare alla fine paga sempre ma, visto il periodo storico, posso benissimo capire la scelta che è stata operata dai musicisti brasiliani.

Out Of The Blue è un viaggio sognante negli anni Ottanta, grazie soprattutto alla voce Alexandre Daumerie che sa donare emozioni traccia dopo traccia. Come detto, la proposta dei Tarmat è nostalgica e molto derivativa, ma permette del passare del tempo ascoltando buona musica composta e suonata in modo valido.

In definitiva, vi consiglio di seguire questi ragazzi, che spero diano alla luce quanto prima qualche nuova canzone in modo da valutarne i progressi. Per ora Out Of The Blue è un CD che si fa apprezzare e che speriamo sia il primo passo di un lungo viaggio per i musicisti brasiliani…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.