ROVESCIO DELLA MEDAGLIA – La Bibbia 50th Anniversary

Titolo: La Bibbia 50th Anniversary
Autore: Rovescio Della Medaglia
Nazione: Italia
Genere: Prog
Anno: 2021
Etichetta: Jolly Roger Records

Formazione:

Enzo Vita: chitarra
Andrea Castelli: basso
Nicola Costanti: voce, tastiere
Davide Pepi: chitarra
Marco Pisaneschi: batteria, voce (versione inglese)


Tracce:

01. Nothingness (Il Nulla)
02. La Creazione
03. L’ammonimento
04. Sodoma X Y
05. Il Giudizio
06. The Great Flood (Il Diluvio)
07. The Creation     [solo sul CD]
08. The Warning     [solo sul CD]
09. Judgement Day     [solo sul CD]


Voto del redattore HMW: 8/10
Voto dei lettori: 7.7/10
Please wait...

Visualizzazioni post:271

Sono passati cinquantun anni dal 1971, anno di pubblicazione de La Bibbia dei Rovescio Della Medaglia: a quei tempi l’astro del prog rock era fulgido e splendente e la realtà italiana pullulava di artisti e gruppi che avrebbero scritto la storia di questo magnifico genere.

Enzo Vita, unico membro originale rimasto, ci fa un grande regalo con questa edizione ri-registrata che è stata impreziosita dall’uso delle tastiere. La Bibbia  50th Anniversary, edito dalla lungimirante Jolly Roger Records, è un album di alto livello, capace di traghettare lo stile vecchio nel nuovo millennio, tenendo inalterata quella freschezza presente ai tempi dell’uscita originaria. Molto intelligenti i tre brani extra, cantati in inglese, in grado di attrarre facilmente anche il pubblico straniero verso questa pubblicazione – anche se ammetto di preferire il cantato in italiano che, a mio parere, dona più incisività alle composizioni.

Insomma siamo di fronte ad una operazione artistica perfettamente riuscita, che risulta essere un buon ponte fra passato e futuro, mostrando al mondo la potenza espressiva del rock progressivo, un genere in grado di donare agli ascoltatori molto esigenti tanta di quella qualità e tecnica da accontentarli senza riserve.

In definitiva, consiglio a tutti gli amanti di tali sonorità di acquistare questa versione-anniversario de La Bibbia, per poter celebrare nel modo giusto il nome di uno dei gruppi che hanno scritto la storia del prog negli anni ’70…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.