BIOPLAN – Arcade Dreams

Titolo: Arcade Dreams
Autore: Bioplan
Nazione: Svezia
Genere: Synthwave Djent Metal
Anno: 2022
Etichetta: Layered Reality Production

Formazione:

Andi Kravljaca: chitarra, basso, sintetizzatori, programmazione


Tracce:

01. Dobrovolsky City
02. Robots Cost Rent
03. For The Sake Of Smoothness
04. Wanton Mechanics


Voto del redattore HMW: 7,5/10
Voto dei lettori:
Ancora nessun voto. Vota adesso!
Please wait...

Visualizzazioni post:286

Una copertina assolutamente particolare per il genere accompagna la nascita del nuovo progetto di Andi Kravljaca: Bioplan.

La definizione “synthwave djent metal” serve soprattutto per mischiare le carte, visto che la componente predominante è quella synthwave, che da anni ormai si accompagna anche ad un gusto metal decisamente virato sul progressive.

I quattro pezzi denotano l’amore di Andi per tali generi, particolarmente per le colonne sonore e sto pensando soprattutto a quella di Tron: Legacy dei Daft Punk, che risuona in “Dobrovolsky City”, brano d’apertura. Il risultato è sicuramente di buon livello e fa desiderare di poter imbattersi quanto prima in un’uscita più articolata e più lunga: sedici minuti sono infatti un po’ pochi per capire se i Bioplan possono dire la loro sul lato metal, anche se abbastanza per capire che hanno delle buone potenzialità nel settore synthwave.

In definitiva, vi consiglio caldamente l’ascolto di Arcade Dreams, certo che saprà darvi delle soddisfazioni. Vorrei dare anche un consiglio ad Andi, ovvero di pensare ad una distribuzione non solamente digitale, in quanto la syntwave vive di tanta fisicità (CD, vinili, cassette) e i fan non aspettano altro…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.