VOODOMA – Hellbound

Titolo: Hellbound
Autore: Voodoma
Nazione: Germania
Genere: Dark Rock-Metal
Anno: 2022
Etichetta: Pride & Joy

Formazione:

Michael Thionville: voce & cori
Mikk Hollenberg: chitarra, tastiere
Pierre Liffers: basso
Dr. Doom: batteria


Tracce:

01. Silent Scream
02. We Are The Lost
03. Salems Hell
04. Where Is The Light In You
05. Into The Deep
06. Save Me
07. Hellbound
08. Hand Of Fate
09. Angel X
10. Sandman


Voto del redattore HMW: 6,5/10
Voto dei lettori:
Ancora nessun voto. Vota adesso!
Please wait...

Visualizzazioni post:180

Dalla Germania con oscurità e attitudine, quest’ultima dimostrata già dalla copertina: Hellbound è il secondo disco dei Voodoma e risulta essere un lavoro in bilico fra rock e metal, con fortissime tinte dark.

Un buon missaggio e una buona masterizzazione rendono le composizioni presenti ben bilanciate e godibili, pur senza far urlare al miracolo. Anche la definizione «H.I.M. goes metal» è abbastanza fuorviante e possiamo invece parlare di un classico dark, più rock che metal.

La canzone che dà il titolo all’album la fa da padrona con un ritornello accattivante; ho gradito anche “Sandman”, in chiusura, e devo dire che bene o male tutte le tracce risultano valide.
Un CD onesto, quindi, che potrebbe tenervi buona compagnia per qualche ascolto ma che alla lunga potrebbe stancare. Nell’attesa che i musicisti tedeschi trovino la quadratura nel prossimo disco, vi lascio qua sotto la possibilità di ascoltare e di fare le vostre valutazioni…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.