MICHAEL MONROE – I Live Too Fast To Die Young!

Titolo: I Live Too Fast To Die Young!
Autore: Michael Monroe
Nazione: Finlandia
Genere: Hard Rock
Anno: 2022
Etichetta: Silver Lining

Formazione:

Michael Monroe: voce, armonica

Steve Conte: chitarra, cori
Rich Jones: chitarra, cori
Sami Yaffa: basso, chitarra, cori
Karl Rockfist: batteria


Tracce:

01. Murder The Summer Of Love
02. Young Drunks – Old Alcoholics
03. Derelict Palace
04. All Fighter
05. Everybody’s Nobody
06. Antisocialite
07. Can’t Stop Falling Apart
08. Pagan Prayer
09. No Guilt
10. I Live Too Fast To Die Young
11. Dearly Departed


Voto del redattore HMW: 7,5/10
Voto dei lettori: 6.5/10
Please wait...

Visualizzazioni post:120

Ho un debole per gli Hanoi Rocks: la loro eccitante miscela di hard rock, punk e rock’n’roll mi ha sempre esaltato. E ritengo notevole anche la carriera solista del loro cantante, Michael Monroe, figura ormai assurta a leggenda del rock.

Anche quest’anno il nostro ci delizia con un nuovo album, sul quale non solo è confermata la medesima formazione dei due precedenti (della quale fa parte anche Sam Yaffa, ex bassista degli Hanoi Rocks), ma anche quell’energia che ha sempre contraddistinto le produzioni del biondo cantante.

Non manca il rock’n’roll più selvaggio, presente in “Young Drunks – Old Alcoholics”, lo sfrenato punk-rock, del quale grondano “Murder The Summer Of Love”, “All Fighter” e “Pagan Prayer”, la ballata acustica “Antisocialite”, lo sfrenato hard rock di “I Live Too Fast To Die Young” (che ospita alla chitarra un certo Slash) e una “Can’t Stop Falling Apart” che odora di buono, di Stones!

Insomma, se come al sottoscritto vi mancano gli Hanoi Rocks, beh, questa è un’ottima e nemmeno tanto lontana alternativa.
Bravo Michael, un bel modo di festeggiare i tuoi primi sessant’anni!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.