Thomarch

CELESTIAL SEASON – The Secret Teachings

Celestial season

Sono contento tre volte: la prima per la gradita nuova uscita degli olandesi Celestial Season dopo diciannove anni di silenzio (sorvolando su un rifacimento di un vecchio brano, uscito come singolo autoprodotto ed in formato digitale nel 2011). La seconda per il ritorno alle sonorità Doom/Death degli esordi, senza però togliere merito ai validissimi dischi precedenti orientati verso gli anni … Leggi tutto

CHURCH OF THE DEAD – Church Of The Dead

Church Of The Dead

Spesso quando chiedono di nominare gruppi finlandesi, vengono citate svariate formazioni di vario genere, ma quasi mai Death Metal. Invece anche nella terra dei laghi ci sono gruppi molto validi dediti al metallo della morte. Giusto per citarne alcuni, atti a suscitare magari la vostra curiosità, vi proporrei i cattivi Krypts, i Doom/Death Hooded Menace e God Forsaken, i marci … Leggi tutto

A Tribute to Tiamat

A tribute to tiamat

Devo fare alcune premesse prima di parlarvi di questo tributo. In primis i Tiamat sono tra i miei gruppi preferiti e trovo grandioso il talento dell’ instabile Mr. Edlund. In secondo luogo non amo particolarmente i tributi, soprattutto quando le canzoni vengono stravolte eccessivamente o private di quell’anima che le ha rese dei capolavori. Quindi immaginate come mi sono sentito … Leggi tutto

JUPITERIAN – Protosapien

Jupiterian

Ho sempre pensato che il Brasile si potesse distinguere in due distinte parti, una di festa, colori, promiscuità (carnevale, Angra, sport) e l’altra di violenza, divario sociale, radici ( Sarcófago, Ratos de Porão, Soulfly). In realtà c’è anche un Brasile oscuro, fumoso, esoterico e sotterraneo. È il Brasile dei Jupiterian, un gruppo dedito ad un Death/Doom pesante e, nello stesso … Leggi tutto

Cloven Hoof – Age of Steel (2020)

Age of Steel

Ok ragazzi, ora mi riprendo. Ho avuto uno shock dopo aver ascoltato il pre-ritornello di “Touch the Rainbow” simile a quello di “The Evil That Men Do” e soprattutto “Alderley Edge” , praticamente una versione Power di “Seventh Son of a Seventh Son”, tastiere comprese. Ho ancora il dubbio se è un mega omaggio, un richiamo non voluto, un plagio … Leggi tutto

Sacred Sin – Born Suffer Die (2020)

Born Suffer Die

“Darkside”: l’esordio al fulmicotone dei Sacred Sin, acerbo e pazzesco mi fece ben sperare, ma già col secondo lavoro e soprattutto col terzo disco del 1999, mi resi conto che la proposta del gruppo non era più così originale e la caduta nella standardizzazione dei suoni mi portò a metterli in secondo piano nei miei ascolti. Poi nel 2017 uscì … Leggi tutto

Witchcraft – Black Metal (2020)

Black Metal

L’ultimo album in studio dei Witchcraft era del 2016 ed era un ulteriore passo nell’evoluzione musicale del gruppo svedese. Trovavano molto più spazio parti psichedeliche ed acustiche piuttosto che ritmi elettrici o tipicamente metal/hard rock. Questi ultimi scompaiono del tutto in questo “ Black Metal “, infatti il disco è totalmente acustico, composto ed eseguito interamente da Magnus Pelander. Comunque … Leggi tutto

Tethra – Empire Of The Void (2020)

Empire Of the Void

E’ sempre molto arduo recensire un gruppo nazionale, se da un lato si vorrebbe essere di parte dando il massimo dei voti, dall’altro c’è spesso la delusione di trovarsi di fronte a gruppi che per sembrare forestieri, perdono identità, pompano i loro suoni in maniera assurda, si atteggiano a stranieri od addirittura non fanno suonare in studio neanche un tom … Leggi tutto