Thomarch

JUPITERIAN – Protosapien

Jupiterian

Ho sempre pensato che il Brasile si potesse distinguere in due distinte parti, una di festa, colori, promiscuità (carnevale, Angra, sport) e l’altra di violenza, divario sociale, radici ( Sarcófago, Ratos de Porão, Soulfly). In realtà c’è anche un Brasile oscuro, fumoso, esoterico e sotterraneo. È il Brasile dei Jupiterian, un gruppo dedito ad un Death/Doom pesante e, nello stesso … Leggi tutto

Cloven Hoof – Age of Steel (2020)

Age of Steel

Ok ragazzi, ora mi riprendo. Ho avuto uno shock dopo aver ascoltato il pre-ritornello di “Touch the Rainbow” simile a quello di “The Evil That Men Do” e soprattutto “Alderley Edge” , praticamente una versione Power di “Seventh Son of a Seventh Son”, tastiere comprese. Ho ancora il dubbio se è un mega omaggio, un richiamo non voluto, un plagio … Leggi tutto

Sacred Sin – Born Suffer Die (2020)

Born Suffer Die

“Darkside”: l’esordio al fulmicotone dei Sacred Sin, acerbo e pazzesco mi fece ben sperare, ma già col secondo lavoro e soprattutto col terzo disco del 1999, mi resi conto che la proposta del gruppo non era più così originale e la caduta nella standardizzazione dei suoni mi portò a metterli in secondo piano nei miei ascolti. Poi nel 2017 uscì … Leggi tutto

Witchcraft – Black Metal (2020)

Black Metal

L’ultimo album in studio dei Witchcraft era del 2016 ed era un ulteriore passo nell’evoluzione musicale del gruppo svedese. Trovavano molto più spazio parti psichedeliche ed acustiche piuttosto che ritmi elettrici o tipicamente metal/hard rock. Questi ultimi scompaiono del tutto in questo “ Black Metal “, infatti il disco è totalmente acustico, composto ed eseguito interamente da Magnus Pelander. Comunque … Leggi tutto

Tethra – Empire Of The Void (2020)

Empire Of the Void

E’ sempre molto arduo recensire un gruppo nazionale, se da un lato si vorrebbe essere di parte dando il massimo dei voti, dall’altro c’è spesso la delusione di trovarsi di fronte a gruppi che per sembrare forestieri, perdono identità, pompano i loro suoni in maniera assurda, si atteggiano a stranieri od addirittura non fanno suonare in studio neanche un tom … Leggi tutto

Dismal – Memento Mori (2020)

Il Cile non è solo la patria dei Betrayed e dei Cancerbero, ha anche un sottobosco metallico rigoglioso e per tutti i gusti. Soprattutto ha musicisti pieni di passione e convinzione per il metallo pesante. Non fanno eccezione i Dismal, che ci propongono con questo EP d’esordio, edito dalla Australis Records, un Doom/Death sulfureo e catacombale. Le idee musicali e … Leggi tutto

Monumentum Damnati – In The Tomb Of The Forgotten King (2020)

Il progetto Monumentum Damnati nasce nel 2018 dall’unione artistica di Abhoth e Thanatos, che da una non precisata zona dell’Est Europa si sono allungati in tutto il mondo per raggruppare musicisti idonei a dar vita a questo disco. Il gruppo si muove tra sonorità Death, Doom, Dark Metal tipiche di alcune formazioni tedesche di metà anni ’90 come Dark e … Leggi tutto

Candlemass – The Pendulum EP (2020)

Il prossimo ventisette marzo uscirà questo EP dei Candlemass, che contiene alcune tracce realizzate durante le registrazioni di “The Door to Doom“. Il disco si compone di tre canzoni e tre brani strumentali, dei quali è interessante solo “The Cold Room“, eseguito da piano, chitarra acustica e tastiera. Un brano bello ed a suo modo suggestivo nella sua semplicità, lasciato … Leggi tutto