Brand New

Questa è la nostra sessione di recensioni. Ci potrete trovare tutti i dischi mainstream, i primi per importanza di etichetta e di vendite. I gruppi più famosi e i nomi più blasonati li troverete qui.

KHEMMIS – Deceiver

Finalmente sono riuscito a mettere le mani sul nuovo dei Khemmis. Incappai in questo gruppo nel lontano 2016, quando mi cadde tra le mani una copia di Hunted. Rimasi subito colpito dalla copertina bellissima e, già dopo un primo ascolto, me ne innamorai. L’uscita successiva del 2018 fu ancor più soddisfacente: Desolation è infatti un album praticamente perfetto, con tutto quello che deve esserci in un disco … Leggi tutto

LORDI – Superflytrap

Lordi

Secondo disco dei sette compresi in Lordiversity, la folle raccolta pensata dai Lordi durante la pandemia. Superflytrap ci mantiene negli anni ’70 ma stavolta il gruppo finlandese ha ribaltato tutte le nostre certezze, lanciandoci nel mondo della disco. Già il pezzo d’apertura, preso direttamente da un film porno di quegli anni, ci fa capire che ci troviamo di fronte ad un CD folle, in linea … Leggi tutto

ZELBO – In My Dreams

Il tastierista norvegese Dag Selboskar non fu fortunato nel lontanissimo 1987 quando creò i Da Vinci, pubblicando in totale due bei dischi (Da Vinci nello stesso anno e Back In Business due anni dopo) prima di finire nel dimenticatoio e chiudere i battenti. Inaspettatamente, nel 2017 gli scandinavi ritornarono e dettero alla luce, tramite la nostra Frontiers, il nuovo disco Ambition Rocks, sontuoso nei suoni … Leggi tutto

UNANIMATED – Victory In Blood

Stilema che poi diventò di gran moda, ben abbozzato su In The Forest Of The Dreaming Dead quindi definito su Ancient God Of Evil. Quel death metal adorno di cambi di giri e passo, di fraseggi in stile heavy classico – melodico – e che prediligeva il timbro vocale alto e acre a quello gutturale: insomma la maniera popolarizzata da Dark Tranquillity, Dissection, In Flames … Leggi tutto

PERFECT PLAN – Live At Sharpener’s House

Niente di nuovo sotto il sole per i Perfect Plan, dalla lontana e fredda terra svedese, con questa pubblicazione. Sinceramente mi aspettavo un nuovo disco di inediti dopo i due begli album in studio, All Rise e Time For A Miracle, ma quando il ferro è caldo bisogna batterlo e così la Frontiers ha suggerito al quintetto di incidere questa raccolta, più improvvisata che realmente … Leggi tutto

VICTORY – Gods Of Tomorrow

Victory

Dopo ben dieci anni dall’ultimo album in studio e con una formazione stravolta, con il solo Herman Frank (che per alcuni anni ha suonato anche con gli Accept) a rappresentare la formazione storica, i teutonici hard-rocker tornano sul mercato. Il gruppo, dopo i primi tre album non imprescindibili tra la fine degli anni ‘80 e i primi ’90, ha dato alle stampe almeno tre sensazionali … Leggi tutto

FALSE MEMORIES – Echoes Of A Reflection

Ho avuto la fortuna e l’onore di aver intervistato, qualche mese dopo l’uscita del secondo disco in studio, il chitarrista Francesco Savino e la cantante Rossella Moscatello dei False Memories, gruppo gothic metal tutto italiano; cosa che mi ha permesso di scoprire due validi artisti, persone umili e straordinarie sotto ogni punto di vista. Non stupisce quindi che il loro nome circoli nell’ambito metal e … Leggi tutto

BLESSDIVINE – Between Sin & Sacrifice

blessdivine

I Blessdivine nascono dal matrimonio artistico tra due esponenti della scena metal ucraina, ovvero Max Molodtstov e Artem Soleyko, durante l’anno domini 2019 e giungono oggi, alle soglie del 2022, alla pubblicazione del loro primo album, Between Sin & Sacrifice. Con rimandi e influenze esplicitati in più occasioni, la musica che il duo propone è di stampo prettamente power, con alcune variazioni moderne alla formula … Leggi tutto

JIM PETERIK & WORLD STAGE – Tigress – Women Who Rock The World

World Stage è il progetto del polistrumentista Jim Peterik (Survivor, The Ides Of March, Pride Of Lions) che gli consente di lavorare con cantanti e musicisti al di fuori dei suoi gruppi principali. Se il penultimo disco, “Winds Of Change”, era più ispirato e aveva un’impressionante formazione composta da tigri eccellenti (Jim utilizza spesso il termine “tiger” per ricordare il trionfo avuto in passato con … Leggi tutto

OMNIUM GATHERUM – Origin

Omnium Gatherum Origin

I finlandesi Omnium Gatherum pubblicano il nuovo album Origin per la Century Media. Il nono lavoro in studio della formazione di Kotka (sud della Finlandia) presenta un passo avanti rispetto al già ottimo The Burning Cold. Questo nuovo Origin vede l’abbandono del chitarrista ritmico Joonas Koto, lasciando al solo Markus Vanhala il compito di gestire le parti di chitarra, mentre aumentano gli strati di tastiere … Leggi tutto