Brand New

Questa è la nostra sessione di recensioni. Ci potrete trovare tutti i dischi mainstream, i primi per importanza di etichetta e di vendite. I gruppi più famosi e i nomi più blasonati li troverete qui.

DEVILDRIVER – Dealing With Demons I

Devildriver

Ai DevilDriver va riconosciuta una qualità: la tenacia. Questo gruppo è un’irreprensibile dimostrazione che chi vuole a tutti i costi giocare all’iracondo tatuato vivacchiando in quell’immenso appezzamento di terreno incuneato tra il thrash ripartito nel ’96 dalla Svezia (macchiato di hardcore), i milioni di prodotti e sottoprodotti del noise-rock alternativo dei Korn e i nuovi thrash e death americani; chi … Leggi tutto

RISING STEEL – Fight Them All

La copertina power ed epica dell’album potrebbe non aiutare a capire la musica dei Rising Steel perché c’è qualcosa di più nel sound di questi musicisti quando si ascolta questo nuovo lavoro in studio. I francesi sembrano una band influenzata soprattutto dalla NWOBHM ma c’è di più. L’album decolla stranamente nella seconda parte della raccolta con la prima parte che … Leggi tutto

BLUT – Hermeneutics

Blut

Ammetto che per me non è stato facile approcciarmi ad un disco come quello dei Blut. La formazione italo-elvetica mette sul piatto un prodotto molto curato ed efficace, ma difficile da comprendere senza alcune linee guida. Prima di tutto dobbiamo mettere in chiaro che ci troviamo a giudicare un album completamente fuori dai canoni old school. Essendo anche io abituato … Leggi tutto

LANDFALL – The Turning Point

I Landfall sono una nuova band che proviene dal Brasile ma le origini del combo carioca iniziano qualche anno fa con la formazione brasiliana creata e fondata dal batterista Felipe Souzza e dal chitarrista Marcelo Gelbcke, che suonano insieme sin dalla loro adolescenza. Il bassista Thiago Forbeci si unisce ai ragazzi pochi anni dopo e la stessa cosa avviene per … Leggi tutto

NECK CEMETERY – Born In A Coffin

Neck Cemetery

Usciti da una cripta segreta, i Neck Cemetery sembrano davvero arrivati dal nulla, invece si tratta di musicisti con una discreta esperienza. I componenti del combo teutonico appartengono al bacino della Ruhr, area già nota per aver dato i natali ai più noti thrashers della triade Sodom, Kreator e Destruction. In effetti troviamo in formazione, uno degli attuali membri dei … Leggi tutto

PERFECT PLAN – Time For A Miracle

Nel 2018, gli svedesi Perfect Plan hanno esordito sulla scena musicale con il loro bell’album di debutto “All Rise”. L’hard rock melodico e l’AOR proposto dagli scandinavi ha messo rapidamente la band in competizione con altri importanti gruppi svedesi come i Work Of Art e gli Heat. Ora i cinque artisti si presentano con un nuovo lavoro intitolato “Time For … Leggi tutto

AMARANTHE – Manifest

Amaranthe

Non è mai facile trovare un recensore per un disco “scomodo” di una band come Amaranthe. Scomodo perchè già accostare la parola Pop a Metal suona anacronistico. Eppure in un lavoro come Manifest si può anche vedere qualcosa di futuristico e in qualche modo, come nel caso delle Babymetal, si può sperare in un genere che piano piano riesca ad … Leggi tutto

ANAAL NATHRAKH – Endarkenment

Anaal Nathrakh

L’epocale sconvolgimento operato da Demanufacture nel 1995 è qualcosa che non è risultato davvero palpabile – o credibile – fino a che non ci si è resi conto che davvero non si poteva/voleva più tornare indietro. Esattamente come certi ceffi texani che carburarono il loro lato metallico di lì in poi, quel disco divenne nulla meno che un archetipo per … Leggi tutto

A Tribute to Tiamat

A tribute to tiamat

Devo fare alcune premesse prima di parlarvi di questo tributo. In primis i Tiamat sono tra i miei gruppi preferiti e trovo grandioso il talento dell’ instabile Mr. Edlund. In secondo luogo non amo particolarmente i tributi, soprattutto quando le canzoni vengono stravolte eccessivamente o private di quell’anima che le ha rese dei capolavori. Quindi immaginate come mi sono sentito … Leggi tutto

SIX FEET UNDER – Nightmares Of The Decomposed

Six Feet Under

Ehhh… già… i gruppi di una volta… No, stavolta non è il nostalgico e vacuo tormentone farfugliato da chi ha qualche primavera di troppo né il moto di stizza che si attiva, in alcuni, dopo che la propria discoteca ha superato le quattro scansie. La nuda realtà è che, per quanto riguarda gran parte dei versanti musicali trattati in questa … Leggi tutto